• La7

Libero De Rienzo, la tv lo ricorda con i suoi film: La7 sceglie Fortapàsc

Nel giorno della scomparsa, le tv programmano film interpretati da Libero De Rienzo: tra questi anche Smetto quando voglio – Masterclass su Rai 2.

La morte di Libero De Rienzo, trovato senza vita nella sua casa romana a 44 anni, ha sconvolto il mondo del cinema e della televisione. Attore, regista, sceneggiatore, De Rienzo era tra i volti più versatili e interessanti della sua generazione, conosciuto dal pubblico (magari non dalle masse) per titoli come Santa Maradona, I Due Papi, per la trilogia di Smetto quando voglio e soprattutto per aver interpretato Giancarlo Siani in Fortapàsc.

Ed è proprio il film di Marco Risi del 2009 che ripercorre la vita, il lavoro, l’ambiente in cui ha fatto giornalismo Siani che punta La7: la rete diretta da Andrea Salerno ha scelto di modificare il proprio prime time per trasmettere Fortapàsc. E chi non l’ha mai visto approfitti per farlo, per apprezzare un’opera, un racconto e la sua fantastica interpretazione.

Anche Rai 2 ha deciso di cambiare la propria programmazione sostituendo il film “Ambigua ossessione” con Smetto quando voglio: Masterclass, secondo capitolo della trilogia diretta da Sydney Sibilia che vede nel cast anche Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Stefano Fresi, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti, Sergio Solli e Neri Marcorè. Una delle interpretazioni che di certo lo hanno fatto conoscere al pubblico cinematografico, mentre quello tv lo ha incontrato in film tv come Nassiryia – Per non dimenticare (Canale 5, 2007), Aldo Moro – Il Presidente (Canale 5, 2008) e nella serie La Narcotici (Rai 1, 2011-2015), giusto per citarne alcuni.

Programmazione speciale anche su Sky Cinema Uno con due film in seconda serata: si parte alle 23.05 con La casa di famiglia (di Augusto Fornari, 2017)e alle 00.40 si continua con Appunti di un venditore di donne, tratto dal bestseller di Giorgio Faletti, diretto da Fabio Resinaro e uscito poco meno di un mese fa proprio su Sky.