La7, Andrea Salerno a Tvblog: “Balivo giusta per il preserale, Cazzullo sfida interessante” (video)

Video intervista esclusiva al direttore de La7, Andrea Salerno, per la presentazione dei nuovi palinsesti 2022 – 23

A margine della presentazione dei nuovi palinsesti de La7 per la stagione 2022 – 23, abbiamo incontrato il direttore di rete, Andrea Salerno, per farci raccontare, in anteprima, le novità di questa stagione.

Sarà un anno forte. Continueremo il nostro racconto, arricchiremo l’offerta con programmi nuovi, cercheremo di fare il nostro mestiere, potenzieremo molto la parte social. Siamo sbarcati su Tik Tok, abbiamo una nuova app che ci conferma terza rete in streaming lineare rispetto a tutte le altre televisioni. Stiamo facendo anche un grande lavoro sotterraneo. Penso che il pubblico ci ripaga di attenzione. Dobbiamo fare ancora meglio perché quando ti seguono, vengono da te, devi offrire sempre un’offerta migliore. Poi, mescoleremo le carte a seconda di quello che succederà. La nostra forza è anche questa… cambiare il palinsesto in maniera molto rapida, fare delle scelte differenti. Abbiamo preso Servant of the people e l’abbiamo doppiata in quindici giorni. Il Palio di Siena l’abbiamo preso in una settimana e l’abbiamo mandato in onda. Siamo diventati bravi anche a fare queste cose qui.

Tra i nuovi innesti, Caterina Balivo e Aldo Cazzullo… come si inseriscono questi volti nel nuovo palinsesto de La7?

Si inseriscono molto bene. Aldo Cazzullo verrà a raccontare, in un programma di cultura molto bello, giornate particolari di grandi personaggi della storia. Tutto quello di cui non c’è immagine. Per esempio l’assassinio di Giulio Cesare. Quella giornata lì noi la conosciamo solo attraverso il racconto degli storici. Provare a raccontare come se fosse un programma di attualità, per me, è una sfida interessante, televisivamente molto originale. Ho visto già le prime tre puntate. Siam molto soddisfatti di quello che abbiamo prodotto. La Balivo, invece, si inserisce come un volto importante. Caterina è una brava conduttrice televisiva, ha un seguito fortissimo su Instagram, più di 1.4 milioni di followers. E’ giusta per quell’orario. Sarà la prima donna a giocare contro uomini, gioco su gioco. Accettiamo la sfida di andare contro dei giochi così come accade con Mentana per i telegiornali più importanti. Ovviamente proponendo un gioco che sta nel tessuto de La7, un gioco di parole, intelligente. Speriamo che piaccia al pubblico. Siamo sicuri che sarà una buona sfida.

E’ stato rinnovato anche il contratto di tutto il gruppo di Propaganda Live…

Diego ha rinnovato. Abbiamo tre anni di lavoro davanti. A Propaganda, come sai, sono particolarmente affezionato. E’ un pezzo di carne personale. Riprenderemo a divertirci da settembre, a raccontare questo Paese nel modo in cui sanno e sappiamo fare. Sono molto contento che sono rimasti. Damilano è andato in Rai… intanto bisogna vedere se poi torna. Magari tornerà. Chi lo sa.

A seguire, il video con tutte le dichiarazioni.