• Tv

Volano schiaffi a La pupa e il secchione show: Paola Caruso squalificata, punizione anche per Mila Suarez

Scoppia la rissa in villa tra le due pupe. Paola Caruso tenta il ritiro ma non sfugge alla squalifica, conseguenze anche per Mila Suarez

Ci mancava solo la rissa a La pupa e il secchione show, che poi, più che show è diventato un ring visti gli sviluppi di una vicenda che ha portato ad una seria conseguenza per Paola Caruso e Mila Suarez.

Una lite molto forte finita in un modo che non mi è piaciuto, quindi cambieranno delle dinamiche” annuncia la conduttrice poco prima di trasmettere le immagini-spezzatino della furiosa rissa che non è stata mostrata nella sua interezza.

Paola ha accusato Mila di essere una provocatrice. Nel confessionale racconta di esser stata presa di mira dalla modella tanto da andare oltre il limite quando avrebbe attaccato l’ex bonas di Avanti un altro dandole della manipolatrice. La situazione però degenera una volta che la Suarez avrebbe dichiarato: “Strumentalizzi e usi tuo figlio“. Apriti cielo! Paola diventa una furia e si scaglia contro Mila, a malapena le immagini lasciano capire cosa sia realmente successo, ma si parla delle due “venute alle mani”. Alcuni dei pupi e dei secchioni tentano di ristabilire l’ordine, ma devono intervenire per dividere le due pupe.

Dopo il fattaccio gli animi di Mila e Paola restano piuttosto scossi. Una minaccia di lasciare la villa spaccando un bicchiere per terra chiedendo di non farsi riprendere dalla telecamera, l’altra è talmente nervosa da svenire sorretta dagli inquilini della villa.

Mi sento mortificata e umiliata perché non si deve mai perdere il controllo“. Per fare un veloce reminder, qualche anno fa Paola Caruso partecipò a Supervivientes e fu protagonista di una rissa altrettanto forte. Quella fu mandata in onda. Per intero.

In studio la Caruso si giustifica così:

Non mi era mai capitato di perdere il controllo in questo modo. Sono mortificata per i miei compagni, per la produzione e per lo spettacolo. Non voglio insegnare questo a mio figlio. Ok le dinamiche, ok tutto ma era la seconda volta che tocca mio figlio (Mila la smentisce parlandole sopra, ndr). Non c’entra nulla con il programma. Lo ha già fatto un’altra volta dicendomi: “Hai rotto i co****ni con tuo figlio”. Non concedo a nessuno di toccare mio figlio.

Barbara d’Urso dunque spiega che le immagini dove le due si sono acchiappate non ci sono: “Ma noi ci fidiamo delle testimonianze dei ragazzi perché c’erano” (gli assetati di trash sono rimasti a bocca asciutta). Parla Elena Morali: “E’ volato uno schiaffo ed è stata Paola ad aggredire Mila“, anche altri tra secchione e secchioni hanno confermato la versione.

Al danno risponde la conseguenza, una busta tirata a lungo per tutta la trasmissione – tanto per creare il solito hype – ha svelato qual è la decisione presa dalla produzione, una decisione quasi telefonata data la gravità dell’episodio. Nonostante le giustificazioni e nonostante il tentativo di ritiro da parte di un’incandescente Paola Caruso (che si è pure lamentata con la conduttrice per non aver trasmesso il filmato integrale con tanto di schiaffo, scatenando la rabbia della d’Urso) quest’ultima è stata prima esclusa dalle prove della puntata e, poi, squalificata dal programma. Paola, dopo aver sparato altre cartucce e insulti verso la Suarez, ha preferito lasciare lo studio anziché restare.

Anche Mila Suarez non la passa liscia, l’atteggiamento andato “oltre il consentito” come dice il comunicato della produzione le costerà la convivenza forzata con il suo nuovo secchione Gianmarco Onestini nello sgabuzzo per una settimana. A sottolinearlo con un certo nervosismo è Barbara d’Urso: “Non andrai nelle altre stanze o nei divani a dormire, starai obbligatoriamente nello sgabuzzo“.