La Mantide: trama seconda puntata, cast e come vedere la miniserie francese su Canale 5

Una serial killer in prigione aiuta la Polizia francese a rintracciare un suo emulatore, a condizione di parlare solo con suo figlio, che non vede da anni

Una nuova miniserie francese, un nuovo giallo: per il pubblico di Canale 5 la fine di agosto e l’inizio di settembre è all’insegna de La Mantide, produzione d’oltralpe non recentissima ma che fa solo ora il suo debutto sulla tv italiana. Un thriller con una vera e propria corsa contro il tempo per fermare un pericoloso serial killer: vi intriga? Allora proseguite nella lettura!

La Mantide Canale 5, puntate

Seconda puntata, 31 agosto 2022

Nel primo episodio, l’emulatore continua la sua fatale imitazione ed ad uccidere. I corpi si accumulano e la Mantide si rivela più che mai essenziale per le indagini. L’imitatore, intanto, mette la polizia sulle tracce di un corpo gettato in un pozzo diversi mesi prima. Un crimine che apparentemente sembra non fare riferimento a nessuno degli omicidi della Mantide, a meno che la donna non abbia ammesso tutto all’epoca ma abbia ancora dei segreti. Damien affronta la madre a proposito di questo omicidio originale. Nel frattempo, Lucie, la moglie di Damien, si interroga sempre più sugli stati d’animo del marito e decide di recarsi al villaggio della sua infanzia accompagnata dalla sua amica Virginia.

Nel secondo episodio, dopo aver manipolato tutti, Jeanne è riuscita a fuggire: ora si teme che possa uccidere ancora. Ma contro ogni previsione, Jeanne è andata da Damien con l’unica intenzione di incontrare Lucie. Il copycat fa recapitare un telefono al 36 di Quai des Orfevres per poter comunicare direttamente con Jeanne. Per gli investigatori è un’occasione inaspettata per rintracciare, identificare e trovare l’assassino. Pensano di poter tendere una trappola all’imitatore pedinando una delle sue prossime vittime. Ma in realtà l’emulatore ha preso di mira una persona molto più vicina.

Prima puntata, 30 agosto 2022

Nel primo episodio, il capitano Feracci e la sua squadra al numero 36 di Quai des Orfèvres stanno indagando su una misteriosa serie di omicidi, copie perfette degli assassinii perpetrati da Jeanne Deber, detta la Mantide, una famosa serial killer nota per la sua crudeltà e imprigionata per 25 anni. La donna accetta di collaborare con la polizia a una condizione: il figlio Damien Carrot, che non vede dal suo arresto e che ha interrotto ogni comunicazione con lei, sarà il suo unico contatto. Damien è diventato un poliziotto e non ha mai parlato con nessuno della madre, che tutti credono sia morta in un incidente aereo. Tuttavia, è costretto dalle circostanze ad accettarla, tenendo a bada una persona che considera un mostro.

Nel secondo episodio, Baptiste Severin, un funzionario pubblico apparentemente normale, è consumato da impulsi omicidi e sembra essere l’emulatore della Mantide. E’ in fuga e gli investigatori temono che agisca nelle prossime ore. Damien accusa Jeanne di aver controllato Severin a distanza per scopi personali. Ma Jeanne nega e fa di tutto per mettere Damien sulle tracce del fuggitivo. Alla fine Damien arresta Severin, ma quest’ultimo sa che Damien è il figlio di Jeanne e minaccia di rivelare il suo segreto agli altri poliziotti. Messo alle strette e deciso a trovare la prossima vittima di Severin, che potrebbe essere ancora viva, Damien non ha altra scelta che organizzare un confronto con Jeanne.

La Mantide Canale 5, trailer

Ecco il traile de La Mantide trasmesso da Canale 5:

La Mantide Canale 5, quando inizia?

La miniserie francese è prevista per la fine di agosto: Canale 5 la manda in onda, infatti, a partire da martedì 30 agosto 2022, in prima serata.

La Mantide Canale 5, la trama

La serie è ambientata in Francia. Qui, in un carcere, sta scontando la sua pena Jeanne Deber (Carole Bouquet), serial killer che venticinque anni prima, con il soprannome de “la Mantide”, aveva seminato il panico e fatto numerose vittime.

Oggi, però, sembra esserci qualcuno che ne sta emulando le gesta, tornando ad uccidere. La Polizia, convinta che sia un perverso ammiratore di Jeanne, decide di coinvolgere la donna per riuscire a fermare l’assassino il prima possibile.

La donna, così, accetta di collaborare con il Commissario Dominique Ferracci (Pascal Demolon), colui che venticinque anni prima l’arrestò. Ma ad una condizione: come unico interlocutore vuole Damien Carrot (Fred Testot), figlio di Jeanne che è diventato poliziotto proprio per espiare le colpe della madre, con cui non ha più alcun tipo di rapporto. Damien accetta, pur di fermare il serial killer, ma l’incontro con sua madre porterà a galla nuove sensazioni che l’uomo teneva a bada da tempo.

La Mantide Canale 5, cast: gli attori

A capo del cast della miniserie francese c’è l’ex modella e attrice Carole Boquet, affiancata da numerosi altri interpreti che danno volto ai vari personaggi.

Carole Bouquet: Jeanne Deber, nota come “la Mantide”;
Pascal Demolon: Commissario Dominique Ferracci, il poliziotto che arrestò Jeane venticinque anni prima e che ora collabora con lei;
Fred Testot: Damien Carrot, figlio di Carol, che da anni non sente la madre;
Manon Azem: Lucie Carrot;
Jacques Weber: Charles Carrot;
Élodie Navarre: Szofia Kovacs;
Serge Riaboukine: Sébastien Crozet;
Robinson Stevenin: Alex Crozet;
Frédérique Bel: Virginie Delorme;
Christophe Favre: Baptiste Séverine;
Adama Niane: Agente Stern.

La Mantide, la protagonista Carol Bouquet

Ad interpretare Jeanne Deber, protagonista della miniserie c’è Carole Bouquet. Ex modella, ha iniziato a recitare nel film “Quell’oscuro oggetto del desiderio” di Luis Buñuel; nel 1981 è stata inoltre una Bond Girl, nel film “Solo per i tuoi occhi”. In Italia ha lavorato in “Mystère” di Carlo Vanzina, “Dagobert” di Dino Risi e “Donne con le gonne” di Francesco Nuti, ma la sua carriera si è sviluppata prevalentemente in Francia.

Vincitrice nel 1989 del Premio César per la migliore attrice per “Troppo bella per te!”, è vedova del produttore Jean-Pierre Rassam, da cui ha avuto un figlio, Dimitri, diventato marito di Charlotte Casiraghi, il che la rende consuocera di Caroline di Monaco.

Dal regista Francis Giacobetti ha avuto il figlio Louis, mentre per sette anni ha avuto una relazione con Gérard Depardieu. Carole Bouquet parla fluentemente italiano ed ha una villa a Pantelleria, dove produce il suo passito “Sangue d’Oro”.

La Mantide Canale 5, quante puntate sono?

In tutto, le puntate della miniserie sono sei, ciascuna della durata di circa cinquanta minuti. Canale 5 le manda in onda due per volta per tre prime serate. Le prime due serate (e quindi quattro puntate) sono trasmesse martedì 30 e mercoledì 31 agosto, mentre la terza ed ultima lunedì 5 settembre.

La Mantide Canale 5, dov’è stata girata?

Le riprese della serie tv sono avvenute nell’autunno del 2016 ad Arcuei ed a Château de Villette, a Condécourt. A Clichy-la-Garenne sono state effettuate le riprese della casa di Damien, mentre il castello di Château de Villette a Condécourt è stato usato per le riprese della residenza in cui la protagonista si fa trasferire.

La Mantide 2 si farà?

La Mantide 2, seconda stagione, non si farà. La produzione è stata pensata per essere una miniserie: il finale, quindi, è definitivo.

La Mantide è su Netflix?

Prima di approdare su Canale 5, in effetti, La Mantide è già stata a disposizione del pubblico italiano. Netflix ha caricato la miniserie nel catalogo italiano nel 2017, ma successivamente è stata rimossa. Quindi, per ora, La Mantide non è su Netflix.

Come vedere La Mantide in streaming?

Oltre che vederla in diretta su Canale 5, è possibile vedere La Mantide in streaming su Mediaset Infinity e sull’app per smart tv, tablet e smartphone. A questo link la pagina ufficiale della miniserie, da cui è possibile rivedere gli episodi.