Io ti cercherò, Alessandro Gassmann: “Non è una serie da Rai1” (VIDEO)

Video intervista Blogo all’attore protagonista della serie tv al via su Rai1 il 5 ottobre. E su I bastardi di Pizzofalcone 3…

Debutterà lunedì 5 ottobre alle ore 21.25 su Rai1 la nuova fiction prodotta da Publispei (Un medico in famiglia, È arrivata la felicità). Si intitola Io ti cercherò e ha come protagonista Alessandro Gassmann (ecco tutte le dichiarazioni in conferenza stampa). Blogo ha rivolto alcune domande all’attore che interpreta Valerio Frediani, ex poliziotto che torna a Roma per cercare la verità sulla morte del figlio Ettore (Luigi Fedele).

Un poliziotto radiato per vari motivi e che ha chiuso i rapporti con la società; è chiuso in se stesso, è divorziato, ha un figlio con il quale non ha più rapporti da 4-5 anni; riceve una telefonata che gli annuncia che il figlio è morto e si è suicidato. Dal funerale in poi inizia la storia di Valerio che, anche con l’aiuta di una ex collega, interpretata da Maya Sansa, cercherà di capire chi fosse il figlio che in realtà non conosceva. È un thriller, è la storia di un padre che nella disperazione cerca di capire chi fosse il figlio e grazie alla ricerca avrà la possibilità di farsi delle domande e di darsi delle risposte che non si era mai dato.

La serie, in quattro serate tv, è diretta da Gianluca Maria Tavarelli. Di seguito trovate il video integrale dell’intervista a Gassmann, nella quale parla anche della terza stagione di I bastardi di Pizzofalcone, le cui riprese erano state interrotte per due casi di positività al coronavirus:

Il protocollo di sicurezza funziona, questo è rassicurante per chi fa cinema, per i produttori, per le assicurazioni e per le 200 mila famiglie che vivono di cinema: se se rispettano le procedure, se stiamo attenti, si può lavorare anche con il covid. Alla fine noi abbiamo perso un solo giorno di lavoro.

1