Io li conoscevo bene: Costanzo e Strabioli raccontano i grandi dello spettacolo

“Io li conoscevo bene”: Costanzo racconta a Strabioli quattro amici, e icone dello spettacolo, in seconda serata su Rai 3 in 4 puntate.

“Io li conoscevo bene”: Maurizio Costanzo racconta ai telespettatori, con l’aiuto (sempre determinante in questo genere di programma) di Pino Strabioli quattro suoi grandi amici e grandi protagonisti dello spettacolo italiano. Questo il plot di Io li conoscevo bene, quattro puntate per altrettanti personaggi, in onda da lunedì 23 agosto alle 23.15 su Rai 3.

Io li conoscevo bene, conduttori

Una coppia perfetta per raccontare la storia dello spettacolo italiano, dal teatro alla tv, dal palcoscenico ai camerini. Da una parte la ‘risorsa’ Maurizio Costanzo, che ha vissuto, costruito, sostenuto, affiancato i protagonisti di questo (primo?) ciclo di appuntamenti e ha vissuto direttamente una delle epoche più fruttuose per l’intrattenimento, di ogni tipo e su ogni mezzo. Con lui Pino Strabioli, un fuoriclasse della narrazione ‘trasversale’, dell’aneddoto fulminante, del taglio non convenzionale nelle biografie di chi si suppone abbia già detto tutto di sé. E invece Strabioli sa cucire con classe, misura ed eleganza fatti noti e inediti per restituire profili affascinanti e articolati di grandi anime complesse, che hanno avuto qualcosa da dire e hanno saputo farlo.

Io li conoscevo bene, protagonisti

I protagonisti delle 4 puntate di Io li conoscevo bene sono Paolo Villaggio, Marcello Mastroianni, Carmelo Bene ed Enrico Vaime. A raccontarli oltre ai ricordi personali di Maurizio Costanzo anche le testimonianze di amici e colleghi, ospiti e i filmati delle Teche Rai.

Io li conoscevo bene, Paolo Villaggio: anticipazioni prima puntata

La prima puntata è dedicata a Paolo Villaggio, scomparso nel luglio 2017. Costanzo è tra quelli che ha scoperto e lanciato l’autore e attore genovese, che aveva visto recitare proprio in un piccolo teatro del capoluogo ligure. Nonostante fosse appena un ‘amatore’, e fosse ancora di fatto un impiegato, Costanzo gli propose un contratto per il suo cabaret a Roma, il Sette per Otto, e lo fece debuttare in Quelli della domenica, storico programma tv del 1968, scritto proprio da Costanzo insieme a Marcello Marchesi, Italo Terzoli ed  Enrico Vaime (protagonista dell’ultima puntata). Villaggio si presentò al pubblico tv con due personaggi rimasti nell’immaginario collettivo come il Professor Kranz e Giandomenico Fracchia, ‘anticipatore’ del ragioniere Fantozzi. Ma al volto tragicamente comico dei suoi personaggi si unisce nel racconto anche l’esperienza dell’attore drammatico, diretto da Monicelli, Fellini e Strehler, vincitore con il Leone d’Oro alla carriera al Festival di Venezia nel 1992, giusto per citare uno dei suoi premi.

Tra gli ospiti e testimoni della sua carriera la collega Milena Vukotic, ai più nota come “la signora Pina” Fantozzi e il figlio Pierfrancesco.

Io li conoscevo bene, streaming

Il programma va in onda in streaming su RaiPlay, dove è poi disponibile on demand.

Ultime notizie su Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo è un giornalista, scrittore, conduttore tv e radiofonico, autore tv e musicale, nonché professore universitario romano classe '38.

Tutto su Maurizio Costanzo →