Infinity come Dazn: problemi allo streaming durante la Champions (ed arriva il risarcimento)

In tanti sui social si sono lamentati per l’impossibilità di vedere le partite in streaming: e domani c’è il Milan…

Un’altra serata di passione, per chi aveva deciso di vedere le partite di Champions League tramite Infinity. Come un deja-vu, anche con la piattaforma targata Mediaset i problemi non sono mancati: sono stati in tanti ad aver segnalato disservizi online, con l’impossibilità di accedere al servizio e poter così vedere le partite in calendario per questa sera.

E non erano poche: se è vero che una delle due squadre italiane in campo, ovvero la Juventus (contro il Malmö), la si poteva seguire comodamente su Canale 5, così non era per l’Atalanta, la cui sfida contro il Villareal era a disposizione sono in streaming.

Invece, quel “Ci dispiace. Si è verificato un errore” è comparso su tanti schermi, causando altrettanti malumori. Ovviamente sono stati i social network a diffondere la notizia, creando un gruppo nutrito di spettatori che hanno lamentato le difficoltà -se non l’impossibilità- di vedere le partite.

Il disservizio sarebbe durato un’ora: Infinity ha dato comunicazione dei problemi tecnici solo poco prima delle 22:00, con un tweet: “Ci scusiamo con voi. Si è verificato un problema tecnico. Stiamo lavorando per risolverlo nel minore tempo possibile”. Il problema, va detto, è stato effettivamente risolto e le gare sono tornate visibili online, ma c’è chi -tra i commenti social- ha sottolineato che la qualità video non fosse delle migliori.

La serata di Infinity si conclude, però, in maniera nobile per la piattaforma, che oltre alle scuse ha deciso di risarcire chi si era collegato prorogando di quindici giorni la scadenza del mese di fatturazione per gli abbonati. Il che vuol dire due settimane di abbonamento gratuito.

C’è chi, però, teme che questo possa essere l’inizio di una serie di serate difficili per i tifosi: prima i problemi di Dazn, ed ora quelli di Mediaset Infinity hanno spinto alcuni a domandarsi che stagione calcistica sarà sul fronte della messa in onda delle partite di Champions e del Campionato. Timori alimentati anche dal fatto che domani, 15 settembre 2021, il Milan gioca contro il Liverpool, solo in streaming. E quella sarà la prova decisiva.