In Onda, De Gregorio e Parenzo contro “gli amici di Twitter”: “Prendetevi una pausa”

A In Onda su La7 Parenzo e De Gregorio invitano gli utenti di Twitter particolarmente polemici a prendersi una settimana di vacanze…

Vorrei precisare che non ho nessuna nostalgia dei regimi dittatoriali. Non vorrei passare una settimana di inferno…. Diciamolo: io e Concita De Gregorio detestiamo i regimi. Lo diciamo per gli amici di Twitter, che altrimenti impazziscono. Prendetevi una pausa per Capodanno!“. Lo hanno scandito a chiare lettere i due conduttori di In Onda, nella puntata del talk show di La7 di questa sera, giovedì 30 dicembre 2021. Lo hanno fatto dopo l’intervento del filosofo Umberto Galimberti (erano ospiti anche il premio Nobel Giorgio Parisi e Luca Richeldi) a proposito della situazione politica italiana attuale.  In particolare, il passaggio a rischio malinteso è quello su “Draghi quasi dittatore“:

Se è vero che siamo in un’epoca di emergenza, non si può considerare Draghi una sorta di … non dico la parola dittatore, ma quasi. Ma che decida lui a prescindere dalle bandierine dei partiti che vogliono difendere questa o quell’altra categoria, allentando la difesa nei confronti del virus (…) Se siamo in emergenza fino a marzo, ci sarà uno che decide? Io di Draghi mi fido, non credo che sia un pazzo, credo che abbia le capacità per governare questa situazione, quindi lasciamo decidere lui a prescindere dai pareri discordanti di tutti gli altri partiti.

La precisazione di Parenzo (che, infatti, ad un certo punto, rivolgendosi alla collega, esclama “sai che adesso impazziranno in rete“) e De Gregorio fa riferimento alle polemiche (soprattutto social) che scaturirono a ottobre scorso per le dichiarazioni del professor Galimberti proprio a In Onda a proposito delle Br.

Per la cronaca, In Onda tornerà su La7 lunedì prossimo, 3 gennaio 2022.

Ultime notizie su In Onda

Tutto su In Onda →