Nuova lunga pausa per Grey’s Anatomy che avrà una stagione più corta del solito, in questa stagione segnata dal Covid

La programmazione delle serie tv USA si prepara a nuove pause anche lunghe come nel caso di Grey’s Anatomy che riprenderà a marzo dopo la pausa di dicembre

Il lockdown causato dalla pandemia hanno stravolto la vita di milioni di persone in tutto il mondo. Il comparto audiovisivo globale tra cinema chiusi e produzioni rallentate sta subendo dei colpi che rischiano di destabilizzare il sistema. La fruizione dell’intrattenimento sta cambiando in tutto il mondo con una sempre più rapida ascesa dello streaming.

Dopo mesi in cui la tv tradizionale americana è stata spenta, quella tv che per anni ha alimentato la nostra sete di serialità prima che nascessero le HBO e i Netflix, prima che prendessero piede le “limited series”, le antologie, tra fine ottobre e novembre le varie serie tv da generalista sono tornate in onda. E’ così ripreso l’appuntamento settimanale con Grey’s Anatomy, This is Us, Superstore, Chicago Fire. Peccato che nemmeno il tempo di iniziare che è già arrivato il momento di fermarsi. Dopo una manciata di episodi, complici le festività ma anche produzioni iniziate in ritardo rispetto al solito a causa del Covid, in molti si stanno già fermando.

Clamoroso il caso di Chicago Fire, Chicago PD e Chicago Med fermate dopo soli due episodi trasmessi tornando in onda soltanto mercoledì 6 gennaio. E che dire di This is Us con due episodi trasmessi a fine ottobre, una pausa di una settimana, altri due episodi e poi pausa fino al 5 gennaio? Pur comprendendo tutte le logiche commerciali che vi sono dietro, tra spazi pubblicitari da vendere e ascolti da garantire, è difficile immaginare di riuscire a fidelizzare di nuovo lo spettatore con questi rilasci a singhiozzo.

Grey’s Anatomy meno episodi…ma non si può finire così!

Non è andata meglio ai fan di Grey’s Anatomy. La serie è tornata in onda con un doppio episodio che ha fatto molto parlare per unclamoroso ritorno “da sogno”, ma dopo un terzo episodio trasmesso ieri 19 novembre, la serie si fermerà per la festa del Ringraziamento, tornando il 2 dicembre per altri 3 episodi così come le altre 2 serie del giovedì Station 19 e A Million Little Things. Quindi dopo aver visto 6 episodi di Grey’s Anatomy, 5 di Station 19 e 4 di A Million Little Things, gli spettatori dovranno aspettare fino al 4 marzo per vedere nuovi episodi.

Pur non essendo professori di matematica, basta fare due conti per capire che Grey’s Anatomy avrà un numero ridotto di episodi rispetto ai tradizionali 25 ma anche rispetto ai 21 della scorsa stagione bloccata dalla pandemia. Infatti normalmente intorno a metà maggio la programmazione si interrompe e tornando il 4 marzo ci sono solo 12 settimane a disposizione. Contattata da TvLine la produzione ha spiegato come non c’è ancora un numero preciso di episodi e che si adegueranno a quanto riusciranno a fare vista l’attuale situazione pandemica. Una decisione già annunciata da CBS con le sue serie tv da NCIS a SEAL Team e Bull che avranno tutte tra i 16 e i 18 episodi.

Nonostante tutte le difficoltà narrative che sta incontrando negli ultimi anni e il contratto in scadenza di Ellen Pompeo/Meredith Grey, sembra un po’ assurdo immaginare che questa possa essere la stagione finale di Grey’s Anatomy. Chiudere una serie così longeva con un numero di episodi ridotto rispetto al solito e con episodi fortemente caratterizzati dal Covid potrebbe non essere la scelta ideale per salutare gli appassionati e fedeli fan della serie.

In attesa di scoprire le decisioni che prenderanno per il futuro di Grey’s Anatomy, probabilmente quelle serie tv, quelle reti come The CW o Fox che hanno aspettato il 2021 per tornare in onda, hanno fatto la scelta migliore. Meglio aspettare 8 mesi o avere un assaggio dovendo poi aspettare di nuovo altre settimane? Una decisione che ci riguarda da vicino visto che martedì 24 novembre su Fox debutteranno i nuovi episodi di This is Us e Grey’s Anatomy che si interromperanno dopo poche settimane visti i pochi episodi trasmessi.

I ritorni nel 2021

Diamo ora una rapida occhiata alle partenze delle serie tv di ABC, CBS, NBC, The CW e FOX nel 2021 (le serie tv CBS come NCIS, Blue Bloods si fermeranno nelle settimane di Natale per tornare subito a gennaio)

Gennaio 2021

3 Domenica
Call Me Kat 1 Fox (poi al mercoledì)
Last Man Standing 9 Fox (poi al mercoledì)
The Rookie 3 ABC

5 Martedì
This is Us 5×05 (ritorno dopo la pausa)

6 Mercoledì
Chicago Fire 9×03 (ritorno dopo la pausa)
Chicago PD 8×03  (ritorno dopo la pausa)
Chicago Med 6×03 (ritorno dopo la pausa)

11 Lunedì
The Good Doctor 4 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 30/11)

12 Martedì
Two Sentence horror stories 2 The CW
The Resident 4 Fox
Prodigal Son 2 Fox

Mercoledì 13
The Goldbergs 8 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 2/12)
American Housewife 5 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 2/12)
The Conners 3 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 2/12)
Call Your Mother 1 ABC

17 Domenica
Batwoman 2 The CW

18 Lunedì
All American 3 The CW
911 4 Fox
911 Lone Star 2 Fox

20 Mercoledì
Riverdale 5 The CW
Nancy Drew 2 The CW
For Life 2 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 16/12)

21 Giovedì
Legacies 3 The CW
Walker 1 The CW

24 Domenica
Charmed 3 The CW

Martedì 26 
black-ish 7 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 2/12)
mixed-ish 2  ABC
Big Sky 1 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 15/12)

Febbraio 2021

8 Lunedì
Black Lightning 4 The CW

23 Martedì
Superman & Lois 1 The CW
The Flash 7 The CW

Marzo

4 giovedì
Grey’s Anatomy 17 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 17/12)
Station 19 4 ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 17/12)
A Million Little Things 3  ABC (ritorno dalla pausa iniziata il 17/12)

I Video di TvBlog