Giulia De Lellis conduttrice di Love Island Italia su Discovery+

L’influencer da oltre cinque milioni di follower debutta alla conduzione del docu-reality prossimamente in onda su Discovery+ dalla fama “maledetta”

Giulia De Lellis sarà la conduttrice di Love Island Italia, docu-reality che andrà in onda prossimamente sulla piattaforma Discovery+  – attualmente sono in corso i casting – e successivamente su uno dei canali del gruppo (di sicuro uno tra Nove e Real Time).

A darne l’annuncio ufficiale Gabriele Parpiglia su Giornalettismo. Per l’influencer esplosa a Uomini e Donne e seguita da oltre cinque milioni di follower si tratta di un debutto alla conduzione in solitaria, dopo l’esperienza di un altro docu-reality, Giortì, al fianco di Gemma Galgani e trasmesso su Mediaset Play.

Ma in cosa consiste il format? Come vi avevamo accennato da queste parti, il programma, prodotto da Fremantle, vede protagonisti 25-30 persone tra uomini e donne.  Costoro vengono fatti  alloggiare in una lussuosa e assolata villa. Di questo programma esistono 18 adattamenti internazionali, ma quella italiana seguirà la versione statunitense, in onda dal 2019 sulla Cbs.

Inizialmente, i concorrenti entrano da soli: nel primo episodio hanno il compito di trovare un compagno d’avventura, con il quale formare una coppia, non necessariamente in virtù dell’attrazione fisica, basta anche una buona alchimia. L’obbiettivo è  giungere a finea programma in coppia con qualcuno e portarsi a casa il premio in denaro messo in palio (100mila dollari negli Usa).

Love Island prevede anche la partecipazione degli spettatori da casa che, mediante un’app, avranno la facoltà di decidere per ogni puntata se trarre in salvo alcune coppie o eliminarle dal gioco oltre che, naturalmente, decretare quella vincitrice a fine stagione. Inoltre, i concorrenti nella villa avranno in dotazione un telefonino con il quale potranno contattare solo gli altri concorrenti o ricevere notizie sulle prove e sulle nuove coppie che si sono formate.

Il programma negli ultimi anni è diventato tuttavia famoso per motivi più inquietanti: nel 2018 si sono tolti la vita gli ex concorrenti della versione britannica Sophie Gradon e Mike Thalassitis, mentre nel febbraio 2020 si è suicidata proprio la conduttrice storica dell’adattamento d’Oltremanica, Caroline Flack, ex fidanzata di Harry Styles degli One Direction.