Fiorello: “Festeggeremo i 70 anni di Vincenzo Mollica nella puntata di venerdì”. Oblivion strepitosi: Amadeus, prendili a Sanremo

Intanto lo showman siciliano prende in giro Beyoncé per aver tagliato i brani pro LGBT al concerto negli Emirati Arabi.

“Venerdì 27 gennaio festeggeremo, non sappiamo ancora se per strada o nel glass, il compleanno di una grandissima persona a cui tutta l’Italia vuole bene,: Vincenzo Mollica, che compirà 70 anni”, ad annunciarlo Fiorello, chiudendo la puntata del mercoledì di Viva Rai2!.

Il morning show di Rai 2 celebrerà dunque il compleanno dello storico giornalista di spettacolo del Tg1, in pensione dal 29 febbraio del 2020, dopo aver seguito per ben trentanove volte il Festival di Sanremo. Vincenzo Mollica sarà ospite della trasmissione (“Sarà qui con noi“, ha detto Fiorello), ma resta da capire se effettivamente in via Asiago o in collegamento, date le condizioni di salute.

Il cronista e lo showman sono legati da antica amicizia, a tal punto che il comico lo ha voluto come voce di un pupazzo nel suo Viva Raiplay!.

Ma nella puntata di oggi non è accaduto solo questo: Fiore ha preso di mira più volte il calciatore spagnolo Gerard Piqué attraverso delle finte ultim’ora (“In autostrada si è accoppiato con due casellanti“), riservando anche una frecciatina alla cantante Beyoncé per aver intascato 330mila euro al minuto per un concerto privato negli Emirati Arabi Uniti tagliando i brani pro LGBT. Per l’occasione lo showman ha deciso di dedicare egli stesso “un brano ai gay“, intonando Sorry seems to be the hardest world di Elton John.

Ma i due migliori momenti di spettacolo li hanno regalati gli Oblivion, un gruppo vocale che fa poca televisione ma ha incantato dapprima cantando Brividi di Blanco e Mahmood in sei versioni – tra cui Paperissima, solo vocali, solo consonanti – e infine Bohemian Rhapsody citando testi di canzoni di Gianni Morandi. Queste cose in televisione le ha fatte finora solo Fiorello, mentre gli Oblivion sono molto attivi a teatro. Rivolgiamoci dunque al direttore artistico della maggiore kermesse canora in Italia: Amadeus, perché non li prendi per una sera al Festival di Sanremo?