DAZN: Scintille è il nuovo format originale italiano dedicato ai tifosi più piccoli

Dal 1° ottobre, sulla piattaforma DAZN, sarà disponibile Scintille, il nuovo contenuto originale italiano dedicato ai bambini.

A partire da venerdì 1° ottobre 2021, sulla piattaforma DAZN, sarà disponibile il primo episodio di Scintille, il nuovo contenuto originale italiano dedicato ai tifosi più piccoli e alla loro prima volta come spettatori di una partita di Serie A in uno stadio.

Gli altri tre episodi del format saranno disponibili il 7, l’8 e l’11 ottobre 2021.

I 4 episodi sono stati girati a Torino, Udine, Empoli e Cagliari e i piccoli protagonisti delle storie sono Alice, Rinat, Irene e Carlo.

In ogni puntata, verrà documentata la loro prima volta allo stadio e verranno raccontate anche le loro storie personali.

DAZN, Scintille: le storie

1 ottobre – A Torino con Alice

La protagonista del primo episodio è Alice, 6 anni, che, prima di iniziare la scuola elementare, è andata per la prima volta allo stadio per vedere la sua squadra del cuore che è il Torino.

La passione per il club granata le è stata tramandata dal papà e soprattutto dalla nonna, la signora Graziella, detta “La Prof”, un’istituzione nel Borgo Filadelfia, il quartiere dove vivono e dove sorgeva lo storico stadio Filadelfia, dove giocava il Grande Torino.

Nonna Graziella è conosciuta nel quartiere per aver trasmesso la propria passione per il Grande Torino a moltissimi alunni, contribuendo anche alla fondazione del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata.

7 ottobre – A Udine con Rinat

Il protagonista del secondo episodio è Rinat, bambino di 8 anni nato in Russia, cresciuto in un orfanotrofio in Siberia. Rinat, insieme alle due sorelline, è arrivato in Italia nel 2020, durante il primo lockdown.

Prima di arrivare in Italia, Rinat non sapeva cosa fosse il calcio. Il fratello maggiore Adrien, promessa delle giovanili dell’Udinese, gli ha trasmesso per primo la passione per il pallone.

Grazie a Scintille, Rinat ha coronato il sogno di vedere l’Udinese alla Dacia Arena contro la Juventus, nell’ultima partita giocata da Cristiano Ronaldo in Italia.

8 ottobre – A Empoli con Irene

La protagonista del terzo episodio è Irene, 10 anni, che vive a Empoli insieme alla mamma Angela e al fratellino Gabriele, affetto da sindrome di Down.

Irene è molto legata al fratello e lo porta sempre con lei anche agli allenamenti della squadra di calcio maschile nella quale ha cominciato a giocare.

Irene e Gabriele andranno insieme allo stadio per vedere l’Empoli al Castellani, per la prima volta.

11 ottobre – A Cagliari con Carlo

Il protagonista del quarto e ultimo episodio del format di DAZN è Carlo, 5 anni, grande tifoso del Cagliari, squadra che omaggia sempre nei suoi disegni.

I suoi genitori sono tifosi sfegatati e storici abbonati allo stadio dove Carlo, un giorno, sogna di poter giocare.

Per la prima volta, Carlo andrà allo stadio e riceverà i biglietti proprio da uno dei suoi calciatori preferiti.