Black Bird su Apple Tv+ un’imperdibile miniserie true crime, degno saluto allo scomparso Ray Liotta

Taron Egerton e Paul Walter Hauser sono l’anima di una potente miniserie su Apple Tv+ con rilascio settimanale

Debutta oggi su Apple Tv+ con i primi due episodi la miniserie Black Bird, intenso dramma psicologico dai contorni del thriller, che offre una tra le ultime interpretazioni di Ray Liotta morto lo scorso 26 maggio. Proprio gli attori (Liotta, Taaron Egerton, Paul Walter Hauser) sono il valore aggiunto di questa miniserie che racconta la storia vera di Jimmy Keene, condannato per traffico di droga e convinto ad andare sotto copertura nella prigione dove era detenuto Larry Hall per cercare di strappargli una confessione decisiva per evitarne il rilascio.

La serie è sviluppata da Dennis Lehane, diretta nei primi 3 episodi da Michael R. Roskam e tratta dal libro scritto dallo stesso Keene In With The Devil: A Fallen Hero, A Serial Killer, and A Dangerous Bargain for Redemption.

Black Bird, la trama

La miniserie è ispirata a fatti realmente accaduti, naturalmente riletti in modo da trasformarli in una serie. Il protagonista è Jimmy Keene, figlio di un poliziotto, star del football al liceo, un ragazzo bello, muscoloso, affascinante e sicuro di sé che gestisce un piccolo traffico di droga e armi. Durante una retata viene arrestato e mentre i suoi compari se la cavano con poco, la sua sfacciata tracotanza, portano la procura a volerlo usare come modello. Gli viene offerto un accordo che il ragazzo accetta ma invece dei pochi anni di carcere, viene condannato a 10 anni.

Impressionati dalle sue abilità oratorie e dalla capacità di comunicare con gli altri, la procura gli offre un accordo: se accetta di andare in un carcere di massima sicurezza a trovare le prove della colpevolezza di Larry Hall, la sua pena sarà revocata. Dopo essersi ambientato in carcere, avendo trovato un proprio equilibrio, non è facile per Jimmy lasciare il suo stato per andare in una prigione dove si trovano pericolosi criminali a tratti anche squilibrati. Come Larry Hall, il ragazzo di cui dovrebbe essere amico, accusato di aver ucciso diverse ragazzine di cui però non si trovano i cadaveri e che rischia di essere rilasciato per una confessione estorta. Ma Larry è davvero un assassino o un bugiardo seriale?

Black Bird, il cast

Fondamentale il cast in Black Bird a partire dal protagonista Jimmy Keene interpretato da Taron Egerton alla sua prima vera esperienza seriale. Menzione d’onore a Ray Liotta in una delle sue ultime interpretazioni prima della morte lo scorso maggio e per Paul Walter Hauser che interpreta Larry Hall.

Taron Egerton è Jimmy Keene
Ray Liotta è Big Jim Keene, il padre di Jimmy
Paul Walter Hauser è Larry Hall
Greg Kinnear è Brian Miller il detective che per primo indaga seriamente su Larry
Sepideh Moafi è Lauren McCauley, l’agente FBI che fa da intermediario con Jimmy
Joe Williamson è l’agente penitenziario Carter
Jake McLaughlin è Gary Hall fratello di Larry

Black Bird il trailer

Black Bird, la recensione

Miniserie c’è chi le ama, c’è chi le odia. Sicuramente sono un formato di cui ultimamente si abusa per la loro facilità di ingaggiare star importanti grazie a tempi di lavorazione di poco più lunghi di un film e contratti non vincolanti, ma anche grazie a un contesto in cui l’interesse dello spettatore scema rapidamente. Spesso però a fare la differenza è la qualità del prodotto e la storia che viene raccontata. E in questo Apple Tv+ ormai è una garanzia.

Black Bird è una miniserie che avrebbe sicuramente funzionato meglio come film o in un formato da 3 episodi da produzione inglese. Alcune storylines sembrano introdotte solo per raggiungere il monte ore necessario, altre sono fin troppo sbrigative. Il rapporto complicato tra Jimmy e il padre, per esempio, risulta ben chiaro e si riscontra un’insistenza eccessiva sulle loro dinamiche che finisce per diventare ripetitiva.

Piccoli difetti di una serie tv retta sulle possenti spalle di Taron Egerton, capace di rendere con un semplice sguardo le elaborazioni mentali del suo Jimmy, ragazzo sfrontato che ha l’obiettivo costante di controllare ogni situazione per evitare di soccombere alle decisioni degli altri. Jimmy domina, non subisce gli eventi, per la gran parte della serie. Il suo contrattale è il freddo e insicuro Larry (interpretato da Paul Walter Hauser già protagonista del film Richard Jewell), uno spietato assassino o un mitomane? Nonostante si tratti di una storia vera lo spettatore non riesce, per gran parte delle puntate, a decidere se fidarsi o meno di Larry, delle sue confessioni, dei suoi racconti.

Due mondi opposti che si incontrano e si ribaltano. Sfrontato e arrogante Jimmy, timido e insicuro Larry. Il primo cresciuto cercando di compiacere sempre qualcuno, cercando quell’amore che non ha mai avuto e che ne ha plasmato la scorza dura. Il secondo sottomesso fin dall’utero quando il fratello gemello gli ha praticamente risucchiato parte della vita, nato cianotico e con evidenti deficit cognitivi, cresciuto nell’incuria e nell’indifferenza dei genitori.

Black Bird è la rappresentazione della potenza delle miniserie true crime, della forza narrativa che si nasconde dietro a storie vere che spesso nascondono vicende incredibile che vanno oltre l’immaginazione, rappresentando così la base per la costruzione di impeccabili prodotti seriali. La forza del racconto al servizio della realtà. L’ennesimo titolo imperdibile del catalogo Apple Tv+. 

Black Bird, la programmazione

La miniserie Black Bird è composta da 6 episodi, i primi due saranno rilasciati su Apple Tv+ in streaming venerdì 8 luglio, successivamente prosegue con un episodio a settimana fino al 5 agosto.

Black Bird, la seconda stagione

Black Bird è una miniserie e non esistono possibilità di un suo rinnovo, la vicenda raccontata terminerà con il sesto e ultimo episodio. Inevitabile visto che si tratta di una storia realmente accaduta raccontata anche in un libro.

Black Bird, come vedere in streaming

Per vedere la miniserie è necessario l’abbonamento ad Apple Tv+ che ha un costo di 4,99 € al mese con una prova gratuita di 7 giorni (chi acquista un nuovo dispositivo Apple ha la possibilità di attivare la piattaforma gratuitamente per un periodo limitato). Apple Tv+ oltre che sui dispositivi Apple è disponibile come app su Amazon Fire Tv, PlayStation, XBox, sul sito tv.apple.com, su alcune Smart Tv e su Sky Q.