Billions 5 riparte su Sky e NOW con un (quasi) irriconoscibile Paul Giamatti

Billions riparte come lo abbiamo sempre visto con l’unico grande cambiamento rappresentato dalla trasformazione di Paul Giamatti

Dopo una lunga pausa dovuta al lockdown e alle difficoltà di girare in una grande città come New York in sicurezza, torna la quinta stagione di Billions con gli ultimi 5 episodi rimasti in sospeso dallo scorso anno. Trasmessa negli USA da Showtime, Billions 5 riparte questa sera su Sky Atlantic alle 21:15 anche in streaming su NOW e on demand dove sono disponibili tutti gli episodi precedenti sia della quinta stagione che delle precedenti 4. Sempre su Sky Atlantic alle 22:15 arriva la terza stagione inedita di Black Monday il dramedy finanziario ambientato negli anni ’80.

Billions 5 lo stop per la pandemia

Nel marzo 2020 il lockdown ha bloccò le riprese della quinta stagione di Billions sul più bello, quando erano da completare gli ultimi 5 episodi su 12 della stagione. Girando per le strade di New York non è stato facile tornare sul set per la serie tv di Showtime, così dopo i primi 7 episodi trasmessi tra maggio e giugno 2020 (giugno – luglio in Italia su Sky e NOW) la serie ha dovuto affrontare una lunga pausa e solo ora, a 15 mesi di distanza è riuscita a tornare in onda.

Nel frattempo però Showtime ha già rinnovato la serie per una sesta stagione e non ci sarà bisogno di attendere molto: quasi per compensare la lunga pausa, la sesta stagione è prevista su Showtime già a gennaio 2022 (e anche su Sky in Italia visto che la trasmette a breve distanza). Gary Levine presidente della rete ha assicurato che la storia della quinta stagione non è stata modificata per la pandemia “la storia riprenderà senza alcuna pausa dal punto in cui l’avevamo lasciata”. E chissà se nella sesta stagione, invece, vedremo come Bobby Axelrod (Damien Lewis), Mike Prince (Corey Stoll) hanno affrontato (e sfruttato) questo periodo di crisi sanitaria mondiale.

Billions 5 dove eravamo rimasti

Proprio perchè rientriamo direttamente nel vivo della storia, proviamo a ricordare dove eravamo rimasti nella settima puntata di Billions 5. Il procuratore Chuck Rhoades (Paul Giamatti) da un lato cerca una soluzione per il padre che ha urgente bisogno di un trapianto di rene e dall’altro prova a fermare Axe nel suo tentativo di ottenere la licenza bancaria e riesce a farlo spingendo Krakow a dimettersi dal suo ruolo istituzionale. Intanto Axe, mentre deve reagire ai colpi di Chuck, continua la sfida a distanza con Mike Prince, speculatore con ancora meno limiti di lui, un nemico con cui non riesce a trovare una tregua. Quando Taylor (Asia Kate Dillon) e Wendy (Maggie Siff) con la loro società, entrano in affari con Prince, la voglia di distruggerlo per Axe diventa sempre più forte.

Billions 5 torna senza cambiare

L’episodio dal titolo Copenaghen, ottavo della quinta stagione, ci riporta quindi direttamente negli uffici di Axe, Chuck e nello studio del pittore interpretato da Frank Grillo che lavora alle dirette dipendenze di Axe e ha una relazione con Wendy ormai separata da Chuck. Intanto, proprio l’ex marito di Wendy deve fare i conti con le sue azioni e dopo aver preso un gruppo di stagisti con il solo scopo di trovare del fango per fermare l’operazione bancaria di Axe, verrà ripagato con la sua stessa moneta. Axe invece è sempre più deciso a fermare Mike Prince e, come al solito, persegue metodi più o meno leciti per ottenere quello che desidera.

Sono passate cinque stagioni ma Billions non cambia. Certo si fa un po’ fatica a riallinearsi con i ricordi di oltre un anno fa e rientrare nel clima della serie tv. Ma già solo dopo pochi minuti si rientra subito nel clima di una serie costruita in quella zona grigia tra lecito e illecito, tra giusto e sbagliato in cui vivono ormai da anni i protagonisti. Potranno esserci mille nemici che spuntano a ogni angolo, potranno decidere di allearsi per abbattere un rivale comune, ma la faida tra Axe e Chuck finisce sempre per essere l’anima di questa serie. Consapevole di raccontare un mondo spregevole, in Billions non manca la capacità critica e la sottile consapevolezza che non sempre il denaro regala la felicità e che soprattutto in alcuni ambiti (come l’arte) non può esserne l’anima.

Billions 5 e la trasformazione di Paul Giamatti

Billions

Se tutto in Billions resta sempre uguale e fedele alle sue origini, c’è qualcosa o meglio qualcuno che troveremo profondamente cambiato in questo ritorno. Fin dal primo trailer rilasciato gli spettatori sono rimasti sconvolti nel vedere il profondo cambiamento di Paul Giamatti. L’attore in questi mesi lontano dal set ha infatti perso diversi chili e il suo Chuck Rhoades è ora decisamente più smunto e soprattutto sbarbato. Al momento non risultano problemi di salute dell’attore, certo il suo personaggio risulta radicalmente cambiato e ha perso un po’ di quella forza mefistofelica che aveva in passato, sembrando molto più angelico e bonario di quanto non sia. Al di là delle scelte personali dell’attore, l’assenza di una continuità visiva, non inserita nella storia visto che nella serie sono trascorse solo 24 ore rispetto al precedente episodio, è abbastanza sorprendente per una serie di questo livello.

Billions 5 dove in Italia?

La quinta stagione di Billions riparte da oggi, martedì 7 settembre, su Sky Atlantic in prima serata, su NOW in streaming e on demand dove sono disponibili anche le stagioni precedenti. La serie è in onda a 48 ore di distanza dalla messa in onda americana e arriva in coppia con la terza stagione di Black Monday, serie dramedy di Showtime, ambientata nel mondo della finanza ma negli anni ’80 e in particolare in questa terza stagione, nel 1987.

Billions ci sarà una nuova stagione?

Come detto in precedenza, Billions è già stata rinnovata per una sesta stagione che debutterà a gennaio su Showtime negli USA (e probabilmente in Italia su Sky).

Billions 5 il cast

Oltre ai già citati Paul Giamatti, Damian Lewis, Maggie Siff e Asia Kate Dillon, nel cast di Billions 5 ritroveremo David Costable nei panni di Mike Wagner il braccio destro di Axe, Condola Rashād in quelli di Kate Sacher, Jeffrey DeMunn è invece il papà di Chuck. Tra le novità di stagione dopo aver visto Julianna Mragulies troveremo nei nuovi episodi Jeanene Garofalo nei panni di Winslow la proprietaria di un’azienda che si occupa di commercio di cannabis legale. Soprattutto nei nuovi episodi ci sarà Corey Stoll nei panni di Mike Prince che sarà presente anche nella prossima sesta stagione.