Angela Lansbury è morta, addio a La Signora in Giallo

Angela Lansbury si è spenta nel sonno all’età di 96 anni questa notte a Los Angeles: tra cinque giorni avrebbe compiuto 97 anni.

Angela Lansbury è morta oggi, martedì 11 ottobre 2022: la notizia è stata battuta da TvLine ed NBC che riportano la notizia della scomparsa dell’attrice inglese. La Lansbury aveva 96 anni.

A dare ufficialmente notizia della sua scomparsa sono stati i figli con una nota ufficiale:

“I figli di Angela Lansbury sono addolorati nel dover annnunciare che la loro madre è morta in pace nel sonno nella sua casa di Los Angeles all’una e mezza del mattino di oggi, martedì 11 ottobre 2022, appena cinque giorni prima del suo 97esimo compleanno”.

Nonostante una florida carriera nel cinema,  nel teatro – il suo ultimo Tomy Award risale al 2009 per il ruolo interpretato Blithe Spirit, e nei musical, con ben quattro Tony vinti come miglior attrice protagonista in altrettanti spettacoli ( Mame, 1966; Dear World, 1969; Gypsy, 1975; Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street, 1979), il suo ruolo più iconico resta quello di Jessica Fletcher ne “La signora in giallo”, un vero e proprio monumento della serialità classica made in USA degli anni ’80 e ’90.

La serie, ambientata nell’amena e immaginaria cittadina di Cabot Cove, nel Maine (che negli anni si è rivelata essere un covo di assassini  vista l’incidenza di misteri da risolvere) ha conquistato il pubblico di tutto il mondo partendo dalla domenica sera della CBS. Dal 1984 al 1996 l’appuntamento seriale degli americani era quello con i gialli dell’amabile scrittrice di gialli dal fiuto infallibile capace di risolvere omicidi e casi misteriosi, nei quali era sempre più o meno direttamente coinvolta. Inutile dire che la serie è diventata rapidamente un cult anche in Europa e soprattutto da noi, diventando un appuntamento imperdibile di tutte le stagioni televisive da trent’anni a questa parte, complici le repliche a loop sulle emittenti private e non solo d’estate. Resta infatti un caposaldo di Rete 4 che a questo punto potrà proseguire nella programmazione in memoria di Angela Lansbury. E ora rivederla in azione avrà un sapore un po’ più agrodolce.