Alfredo Pedullà, Sportitalia e i rischi del calciomercato in tv (Bremer e Dybala)

Alfredo Pedullà e Michele Criscitiello su Sportitalia alle prese con qualche previsione sbagliata di calciomercato. I casi Bremer e Dybala

Capita a tutti, incluso chi sta scrivendo questo articolo, di sbagliare, di dare per certa una notizia che si rivela poi infondata, di prendere un abbaglio, di scivolare su un ‘buco’ giornalistico. La differenza, tuttavia, la fanno i toni e l’aplomb nella gestione della faccenda. Lo sa bene Alfredo Pedullà che negli ultimi giorni è finito sulla graticola social per via di alcune previsioni legate al calciomercato che sono state smentite dalla realtà.

In particolare a far discutere è stato il caso Bremer, il difensore brasiliano fino alla scorsa stagione in forza al Torino e che pochi giorni fa è stato ufficialmente acquistato dalla Juventus. Per Alfredo Pedullà, giornalista specializzato nel calciomercato e da 17 anni volto di Sportitalia, non c’erano dubbi: Bremer era destinato all’Inter, come si vantava di aver scoperto già molti mesi fa (“Noi lo diciamo da dicembre e non lo abbiamo mai accostato a Milan e Juventus come hanno fatto loro – si riferisce a Gianluca Di Marzio di Sky, Ndr – fidati”). In diretta su Sportitalia la sera del 15 luglio spiegava (video in alto):

Dopo il weekend, la trattativa sarà formalizzata, Bremer non vede l’ora e non sta nella pelle, i suoi desideri sono stati sempre e solo nerazzurri.

E il 17 sera su Twitter, dove è attivissimo, confermava tutto:

Per chi chiede di Bremer: non gioco su due tavoli, non dico #Inter per poi aggiungere se la Juve… come fanno quelli che a metà maggio davano rinnovo De Ligt a un passo. Quindi per me Bremer resta così com’è da sempre, da dicembre.

Michele Criscitiello, storico direttore di Sportitalia, rilanciava l’esclusiva e ribadiva: lunedì giorno decisivo (18 luglio, Ndr), 30 milioni al Torino, Bremer va all’Inter.

Il 18 sera, poche ore prima dell’annuncio ufficiale della Juventus (20 luglio), Pedullà in un cinguettio sembrava quasi rimproverare l’Inter per non aver chiuso la trattativa facendo passare le sue notizie (“conferme totali”) per “chiacchiere”.

Il caso del difensore brasiliano è il più clamoroso tra quelli recenti, ma Pedullà ha bucato pure la notizia delle notizie di calciomercato, ossia l’ingaggio di Paulo Dybala da parte della Roma, ufficializzato il 20 luglio, ma chiuso di fatto il 18.

Il 15 luglio il giornalista, sotto contratto anche con La Gazzetta dello Sport, in diretta tv precisava che “non ho notizie di accordi di Dybala con la Roma, io resto della mia idea, lui sta ancora aspettando“. E Criscitiello tagliava corto, assicurando che l’argentino era solo in attesa delle cessioni in attacco da parte dell’Inter, proprio perché il suo destino era segnato ed era il seguente: indossare la maglia nerazzurra.

Foto via Facebook