Accordi & Disaccordi in prime time, un buon test per il futuro

La scelta non si rivelerà forse molto vincente sul piano dello share, ma un talk show di breve durata in quella fascia è un unicum

Chiuso purtroppo L’Assedio di Daria Bignardi (auguriamoci che l’ex direttrice di Rai3 possa tornare con un progetto più fortunato), a Nove è rimasta da riempire la casella del mercoledì sera in prime time. Si è deciso quindi di proporre una promozione di Accordi & Disaccordi in prime time, dopo i buoni ascolti ottenuti finora nella seconda serata. Vediamo come è andata.

L’esperimento probabilmente non farà sfracelli sul fronte Auditel a causa della breve durata di circa due ore – un record, nel panorama dei talk show italiani di prima serata – ma piazzare un programma di quel genere sapendo che non si farà più tardi delle 23.35 è un segnale di rispetto per il telespettatore, che non sarà costretto per una volta ad andare a letto molto tardi.

In realtà non vi sono sostanziali differenze rispetto alla seconda serata. Luca Sommi ed Andrea Scanzi continuano a mantenere un invidiabile affiatamento, alla faccia di chi sostiene che la doppia conduzione sia deleteria. Anche se il secondo non può trovarsi in studio la trasmissione non ne risente affatto, procedendo in maniera ordinata e priva dei toni urlati in altri talk show.

Ad Accordi & Disaccordi i due giornalisti affrontano un ospite alla volta, senza accavallamenti. Si confermano utili anche gli apporti di Marco Travaglio e di Martina Dell’Ombra per qualche variazione sul tema.

 

 

Accordi & Disaccordi, anticipazioni puntata 2 dicembre 2020

Proseguono gli esperimenti in casa Nove. Il canale in chiaro di Discovery sta attraversando un buon momento in prime time soprattutto grazie a Fratelli di Crozza, che venerdì 27 novembre ha realizzato l’ascolto più alto di sempre, con 1.849.000 telespettatori e il 7.1 % di share. Il one man show ha fatto spesso da traino ad Accordi & Disaccordi, il talk show condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi, che in questa sesta stagione ha portato a casa una media del 3 %.

Il programma dei due giornalisti, che ha il merito di non lasciare spazio a toni urlati tipici di molti competitor, da stasera va in onda in prime time alle 21.25 per tre mercoledì. Naturalmente non mancherà il contributo del direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio.

Ospiti della prima puntata saranno Pier Luigi Bersani, esponente del partito Articolo Uno e Massimo Galli, direttore del reparto Malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano. Anche in questa occasione viene da chiedersi quando trovi il tempo di lavorare quest’ultimo, dal momento che è praticamente ogni giorno in televisione.

Il tema di questo primo appuntamento sarà ovviamente la situazione legata al Covid-19, con la divisione del nostro Paese in tre fasce e le misure che saranno adottate dal governo in vista delle festività natalizie, in quanto si parla di spostamenti vietati tra le regioni per raggiungere i familiari allo scopo di contenere la pandemia.

La prima puntata di Accordi & Disaccordi sarà disponibile in livestreaming su Dplay e in streaming sullo stesso portale, oltre che su Dplay Plus, una piattaforma che sta vivendo un periodo di grande popolarità grazie con Matrimonio a prima vista Italia in quanto sono state caricate le puntate inedite in anticipo di una settimana rispetto alla messa in onda.

Appuntamento a stasera alle 21.25 con Accordi & Disaccordi sul Nove. A seguire cercheremo di capire se vi siano sostanziali differenze tra la puntata in prime time e l’emissione in seconda serata.