Ascolti Tv: i dati Auditel di martedì 26 febbraio 2008

Bianca GuacceroCrollo ulteriore del 58° Festival di Sanremo condotto da Pippo Baudo, Piero Chiambretti con Bianca Guaccero, che perde un milione nella prima parte e acquista qualche centinaio di telespettatori nella seconda. Share a picco con poco meno del 30% parte iniziale, al pari di uno show normale.

Bene la riproposizione di Tre Metri sopra il Cielo, il celebre film tratto dal libro di Federico Moccia che non era andato granchè bene in prima tv e discreto risultato per la replica del Triangolo delle Bermuda. Cala Ballarò ma regge di fronte alla concorrenza festivaliera e molto bene lo speciale di Emilio Fede dedicato ai tragici avvenimenti di Gravina.

Access a Striscia La Notizia ancora più visto del Festival (6.668 vs. 6.500) e DopoFestival leggermente in crescita, unica nota positiva in arrivo da Sanremo.

Non c'è molto da dire riguardo a queste prime due serate dell'ex evento più importante dell'anno. Un ascolto così basso non lo si era mai registrato, sin da quando esiste l'Auditel, nel lontano 1987. Una media sotto al 30% nella prima parte (quindi fino alle 23 circa) era inimmaginabile fino a qualche anno fa e solo l'anno scorso le cose andarono diversamente.

Merito di Michelle Hunziker che aveva rianimato un Festival forse superato o delle canzoni parse migliori rispetto a quelle fin qui ascoltate? Chissà, quel che è certo è che la cronaca interessa di più di quanto sta accadendo all'Ariston: prima Chi l'ha visto fa il record con la diretta del ritrovamento dei corpicini dei fratelli di Gravina, poi ieri tutte le trasmissioni (Vita in Diretta compresa che ha tralasciato la parte canora per occuparsi più dell'attualità) sono cresciute parlando di questi argomenti.

E' il caso de L'Italia sul Due che ha superato i due milioni nella prima parte, dei TG, di Uno Mattina fino ad arrivare allo speciale del TG4 condotto da Emilio Fede in collegamento diretto con Gravina in Puglia che ha totalizzato quasi tre milioni e il 10% di share: un ascolto molto alto se consideriamo che la programmazione era stata decisa in fretta e in furia nel tardo pomeriggio.

Ora il Festival riposerà: stasera c'è il campionato di Serie A con la partita clou Inter-Roma (ieri addirittura il derby Juve-Torino su Sky) ma da giovedì si tornerà a parlare di canzoni e la controprogrammazione (forse?) sarà meno forte con R.I.S. 4; il clou arriverà però venerdì quando la controprogrammazione prevederà I Cesaroni con le guest star annunciate Alena Seredova, Raoul Bova e Maria De Filippi e Tempesta D'Amore. O si cambia registro o questo verrà ricordato come il de profundis della manifestazione canora più importante d'Italia. Crediamo che da oggi a Sanremo le riunioni saranno molto accese e incessanti. Voleranno stracci?

Cosa avranno visto i lettori di Tv Blog? Confrontate i dati Auditel con il nostro Cosa hai visto ieri sera.

I dati - proprietà Auditel - (Si prega di citare questo sito qualora si riportassero su altri siti e/o blog. )

  • shares
  • Mail
2247 commenti Aggiorna
Ordina: