Grande Fratello 8 - TvBlog intervista gli eliminati Alì e Filippo

Tvblog award

Dopo la diretta ricca di emozioni di ieri sera, funestata anche da un tremendo temporale che ha creato il panico per alcuni minuti, sono stati eliminati Alì Ayach e Filippo Orlando dalla Casa del Grande Fratello. TvBlog vi propone le interviste agli esclusi a poche ore dall'uscita dalla casa di Cinecittà. Il primo ad essere intervistato è il padre della famiglia Orlando, Filippo.

Filippo Orlando1. E' il primo caso di un padre con l'intera famiglia al Grande Fratello. Quali sono le tue sensazioni a proposito?

"Sensazioni inimmaginabili che si possono verificare solo nei sogni. Può sembrare esagerato dirlo ma per me è stato così. Nella realtà non si può sapere cosa si può passare dentro, un'esperienza che spero possa durare il più a lungo possibile".

2. Sei stato tu con tua moglie a fare richiesta alla produzione di partecipare o i tuoi figli?

"Sono stati Fabio e Carmela che mi hanno messo in mezzo. Io ero un pò titubante anche se ho sempre seguito il Grande Fratello in passato. Non ho mai avuto la puzza sotto il naso. Posso dire che dal di fuori davo giudizi errati sulle lacrimucce e sulle dinamiche del gioco invece ho constastato anche sulla mia persona che è tutto vero e non ci sono magheggi di nessun tipo."

3. Abbiamo visto che divertivi spesso con le ragazze della casa e ti possiamo capire. Ma come compatire questo con la gelosia di tua moglie che in confessionale ha minacciato simpaticamente di "tirarti il collo"?

"Lei normalmente non lo fa capire ma mi fa piacere che sia gelosa perchè è vero che è una malattia ma gelosia significa soprattutto amore e credo che tra noi ce ne sia molto. Con le ragazze scherzavo e credo si sia notato anche in tv".



Filippo Orlando

4. Ti mancherà tua moglie fuori dalla casa?

"La mancanza della moglie si nota dopo un paio di giorni e io l'ho già provata quando sono stato in Romania lontano da lei. Anche se tra alti, bassi e tutti i litigi che ci sono in tutte le famiglie, sono certo che mi mancherà. E mi piazzerò davanti alla televisione per seguirla, non tanto per controllarla visto che ho piena fiducia in lei, quanto per vedere quello che farà. E spero possa rimanere nella casa il più possibile."

5. Diciamocelo sinceramente, voi della famiglia Orlando avete studiato una strategia di gruppo nelle nomination?

"Noi ci siamo basati sul mantenere il perfetto equilibrio, nel senso che abbiamo pensato di nominare le persone che per noi erano controproducenti all'interno della casa. Quelle persone nullafacenti, quelle che si siedono a tavola solo per mangiare, quelle che pensano solo a vincere e non alla comunità. Certo, poi avremmo iniziato a giocare, lealmente senza rompere le gambe a nessuno, eliminando i più forti ma il primo obiettivo era nominare coloro che rappresentavano un danno per l'armonia della collettività".

6. Secondo te ci sono molti che fingono nel Grande Fratello?

"Ce ne sono alcuni ma anche per correttezza poichè sono ancora in gioco, non mi pare carino dire i nomi adesso. Sicuramente se ne accorgeranno molti con il passare del tempo".

7. Chi pensi possa vincere il programma?

"Io spero con tutto il cuore che possa vincere uno della nostra famiglia. Ovviamente mi rimetto al giudizio del pubblico sperando che possa vincere il migliore anche se non fosse un Orlando, non colui che ha fatto più strategie per arrivare alla vittoria non importandosene di niente e di nessuno. Mi auguro che la gente a casa capisca e dia il premio a che merita".

Alì AyachPassiamo ora ad Alì, il personaggio forse più enigmatico della casa quest'anno, colui che come ci dirà dopo, si è volutamente tenuto in disparte rischiando di non essere poi apprezzato totalmente dal pubblico.

1. Come mai tanti conflitti con parecchi uomini nella casa? Pensi che ti abbiano condizionato nell'uscita?

"Condizionato sicuramente, però nulla togliere che poi sia stato voluto da me. Non ho notato nessun tipo di opposizione nei miei confronti vista la differenza di culture tra me e il mondo occidentale, anche perchè da questo punto di vista sono ben integrato nella società italiana e comunque non mi sono mai fatto problemi a esporre ciò che pensavo. Sono stato abbastanza coerente e me stesso là dentro, non mi piace fingere e non ho fatto l'attore come invece ho visto fare ad altri".

2. Nelle ultime dichiarazioni con Nadia avevi la consapevolezza di uscire. Perchè?

"Ho cercato di razionalizzare i rapporti in un contesto là dentro non tanto con il resto della casa quanto per il pubblico. Sono entrato sapendo che non avrei finto, per me non era importante vincere anche se logicamente i soldi del premio facevano gola a tutti e anche a me. Per me è stato molto importante dal punto di vista personale partecipare a questo programma che tra l'altro non avevo mai visto prima. Ho imparato le regole solo successivamente all'entrata".

3. Ma ai provini ti sei proposto tu o ti ha proposto qualcuno?

"E' successo tutto in una maniera strana, è cominciato come un gioco poi piano piano visto che le cose andavano bene ho deciso di entrare all'ultimo momento. E' stato però un mio amico, col quale eravamo andati al provino, a segnalarmi alla produzione".

4. Ci spieghi bene questa diatriba sul fumo che sembra avere più importanza del cibo nella casa?

"Ci sono parecchi fumatori là dentro e anche se è una brutta abitudine, è difficile smettere per un gioco. Vorrei raccontarti un episodio. Sono uno che generalmente fuma un pacchetto e mezzo al giorno, la prima settimana avevamo a disposizione circa una stecca di sigarette a testa così come durante tutto il programma la razione per ciascuno è sempre di una stecca a settimana. Io mi sono regolato e ho razionalizzato le sigarette perchè sapevo di trovarmi con altri senza sigarette e ho cercato di fumare di meno. Altri si sono lasciati andare e hanno invece fumato più del solito, forse anche per la mancanza del cibo. Mi sono trovato negli ultimi 4 giorni l'unico che aveva ancora sigarette e così ho pensato di passare la nicotina a coloro che fumavano per non far sentire troppo la mancanza; un giorno avevo preso l'ultima sigaretta per Christine che le avrei poi dato più tardi ma dopo un'ora ha mostrato segni di astinenza così l'ho fatta salire in camera mia a prenderla. Ha visto le sigarette che avevo nascoste e so che lei è andata in giro che io le nascondevo per non distribuirle con gli altri. Ecco perchè poi mi hanno etichettato come egoista. Qaundo sono saliti gli altri, è arrivata lei e ho voluto accontentarla e le ho dato le sigarette. Io avrei preferito distribuirle ma visto quello che si era creato ho preferito dargliele. Secondo me sarebbe stato meglio essere più razionali nella gestione".

5. Hai iniziato il GF prima degli altri nella famosa bolla..

" Considero quella della bolla come un'avventura poichè ho vissuto tante esperienze nella mia vita. Stare lì dentro ti mette in una certa difficoltà; l'essere umano dimostra un carattere fortissimo ma dentro esprime tutta la sua timidezza, e la permanenza nella bolla mi ha aiutato a capire tante cose grazie al contatto quasi immediato con la gente che poteva vederci sulla strada. L'episodio che è successo l'ultima sera con lo sfondamento da parte di alcuni che protestavano per me è stato abbastanza divertente perchè sono entrati 3 ragazzi e io sono stati l'unico che ha voluto rimanere mentre gli altri due erano usciti. Logicamente poi la produzione del programma, preoccupata, mi ha chiesto di uscire."

Alì Ayach6. Con chi hai legato di più e con chi di meno nella casa?

"Ho legato molto con Roberto anche perchè abbiamo molte cose in comune, una persona squisita, intelligente e coerente. Anche con Andrea, bravissima persona, Lina e Silvia."

7. Quali donne della casa preferivi?

"A livello di bellezza preferivo Raffaella, bellissima ragazza con valori solidi nella vita. Non ho voluto andare oltre perchè sapevo che non era pronta per affrontare un certo rapporto con una persona come me e quindi non ho voluto farle del male perchè mi ha provocato tenerezza, simpatia e una certa fratellanza. Non c'è stato niente di serio con le donne della casa, ho solo giocato".

8. Secondo te chi può vincere il programma?

"Chi può vincere ora è difficile. Basandomi sul trend dei primi 15 giorni, vedrei una lotta tra Roberto e Silvia".

9.Cosa farai dopo questa esperienza?

"Mi godrò questi giorni e poi tornerò al mio lavoro. Non ho ambizioni nello spettacolo anche perchè ho firmato un contratto per lavorare a Dubai, sarebbe difficile lavorare là, salvo che non esca un film tipo Natale a Dubai. Allora un pensierino potrei anche farcelo..."

Grazie ad entrambi e a presto! (Share)

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: