Girl Meets World, le dichiarazioni del cast del sequel di Crescere, che fatica! (Esclusiva Blogo)

Girl Meets World è il sequel di Crescere, che fatica, famosa sit-com di qualche anno fa, che racconta le vicende di Riley Matthews, figlia di Cory, protagonista della serie originale. Blogo vi propone in esclusiva le dichiarazioni del cast sulla serie tv

Negli anni Novanta la Abc aveva mandato in onda Crescere, che fatica!, sit-com di successo che raccontava le avventure di un ragazzo, Cory Matthews (Ben Savage), alle prese con la scuola, la famiglia e le prime vicende sentimentali. Quattordici anni dopo l’ultimo episodio, è stato realizzato un sequel, dal titolo Girl Meets World, in onda da domenica prossima, 9 novembre, alle 19:50, su Disney Channel (canale 613 di Sky e visibile anche su Mediaset Premium).

Protagonista del sequel è Riley (Rowan Blanchard), figlia di Cory e Topanga (Danielle Fishel che, con Savage, interpretano nuovamente i personaggi della serie originale) e sorella di Auggie (August Maturo), che ha appena iniziato la scuola media con l’amica Maya Hart (Sabrina Carpenter). La protagonista dovrà così affrontare la nuova scuola ed i nuovi amici, tra cui Lucas Friar (Peyton Meyer) e Farkle Minkus (Corey Fogelmanis), seguendo i consigli di vita che i genitori danno loro.

Blogo vi propone in esclusiva le dichiarazioni del cast della serie tv: la Blanchard, la Carpenter, Meyer, Maturo e Fogelmanis che raccontano il loro lavoro sul set, rivelando anche qualche dietro le quinte dello show, già rinnovato per una seconda stagione.

Come descrivereste Girl Meets World?

Fogelmanis: Girl Meets World è una serie tv molto divertente. E’ energetica, divertente e sincera.

Blanchard: Nello show, interpreto una ragazza di dodici anni di nome Riley Matthews e la sua migliore amica è una ragazza di nome Maya Hart. Girl Meets World segue le loro avventure a scuola ed a casa, ci sono un sacco di risate!

Cos’altro potete dirci dello show?

Carpenter: E’ uno show molto realistico sulla famiglia che insegna lezioni sulla vita di tutti i giorni. Vedrete questi personaggi crescere a scuola con i loro amici ed a casa di Riley con i suoi genitori. Si divertono un sacco insieme, ma imparano anche molte cose.

Com’è la vita sul set della serie?

Meyer: Oh mio Dio… Ci si diverte molto sul set! Tutti gli attori vanno molto d’accordo. Ognuno conosce la personalità dell’altro, ora, e sappiamo come farci ridere.

Blanchard: Ci divertiamo tanto sul set. Ovviamente, dobbiamo lavorare per otto ore al giorno, quindi bisogna stare a proprio agio -ma è davvero incredibile. E’ fantastico! Tutti sul set sono i benvenuti.

Girate davanti ad un pubblico dal vivo?

Meyer: Di solito sì, ma i primi tre episodi non li abbiamo girati di fronte ad un pubblico. I primi tre episodi sono top secret, non hanno il pubblico, gli altri sì.

Com’è girare davanti ad un pubblico dal vivo?

Blanchard: E’ incredibile.

Meyer: Il pubblico porta un nuovo livello di energia. Di solito, l’energia sul set è alta, ma quando c’è il pubblico diventa esplosiva.

Cosa avete pensato il primo giorno che avete dovuto girare davanti al pubblico?

Carpenter: E’ entusiasmante, ma anche piuttosto snervante.

Meyer: Ero così stressata! Ero spaventata e non volevo inciampare di fronte al pubblico o fare qualcosa di sbagliato. Però l’ansia passa in cinque secondi. Leghi subito col pubblico, è facile. E’ forte.

Ridete sul set?

Blanchard: Ridiamo e ci divertiamo sempre.

Maturo: A volte ci scappa da ridere e non ci fermiamo più! Qualcuno dice una parola divertente, sbaglia una battuta ed iniziamo a ridere.

Carpenter: Le risate sono contagiose!

Chi è il più spiritoso nel cast?

Fogelmanis: Oh, bella domanda. Chi ci fa ridere di più?

Maturo: Tutti sul set sono divertenti, ma Ben Savage (interprete di Cory, padre di Riley ed Auggie, ndr) è esilarante!

Carpenter: Ben è anche un buon rapper.

Fa anche il rap?

Maturo: Sì.

Carpenter: Ed è così divertente!

E’ bravo?

Maturo: E’ bravo a rappare. Diciamo una parola e parte con qualcosa che fa rima -ed inizia a rappare. E’ molto forte. Ci fa sempre ridere.

Come sono i set dello show?

Fogelmanis: Ci sono un sacco di set diversi, ma sono tutti fantastici!

Meyer: C’è l’appartamento di Riley, inclusa la sua camera. C’è la scuola, incluso il corridorio e la palestra. C’è anche la metropolitana di New York con un treno, perchè la serie è ambientata a New York. C’è anche una forneria.

Cosa succede nella forneria?

Meyer: La forneria è un punto di ritrovo.

Fogelmanis: E’ dove i personaggi si incontrano dopo scuola a fare i compiti ed a rilassarsi.

Qual è il menù?

Meyer: C’è un sacco di cibo: Ci sono bagel, ciambelle, pane… Tutto cibo gustoso!

Perchè dovremmo guardare Girl Meets World?

Meyer: Credo che ognuno debba vedere lo show perchè ci sono tante buone risate. Le battute sono sempre divertenti. Ci sono anche tanti momenti commoventi. Dovreste guardarlo perchè ci sono tante lezioni di vita con cui avrete a che fare e che potrete imparare!

E voi, cosa ne pensate?

Blanchard: Dovreste guardare la serie perchè ogni episodio è ricco di risate e di lezioni di vita. In più, è uno show per la famiglia.

Carpenter: Girls Meets World è divertente ed interessante. Speriamo che vi divertiate a seguirlo così come ci siamo divertiti noi a realizzarlo. E’ stato incredibile. Non vediamo l’ora che finalmente tutti lo possano vedere!


Girl Meets World

I Video di TvBlog