Serena Rossi a Tale e Quale Show: Quando cuore e voce fanno rima. Su Sanremo dice: Mi piacerebbe fare la valletta

La vincitrice delle ultime due puntate di Tale e Quale Show si candida alla vittoria finale della trasmissione di Rai1 e non solo.

di Hit

[iframe width=”620″ height=”400″ src=”//www.dailymotion.com/embed/video/x28kh2d” frameborder=”0″]

Ha vinto la scorsa settimana interpretando con Matteo Beccucci “Vorrei incontrati fra cent’anni“. Ha vinto anche la puntata di ieri sera di Tale e Quale Show, cantando in maniera impeccabile “Without you” di uno dei più grandi talenti della canzone mondiale: Mariah Carey. Serena Rossi è la stella nascente di questa edizione 2014 dello spettacolo musicale di Rai1 Tale e Quale Show. Serena, nata a Napoli il 31 agosto del 1985, è nota per aver interpretato il ruolo di Carmen Catalano nella premiata soap opera di Rai3 Un posto al sole, ma il talento vocale di certo non le mancava, già molto tempo prima che approdasse nella celebre soap Rai.

Esordisce infatti nel 2002 proprio come cantante nel musical C’era una volta…Scugnizzi, di due grandi autori del panorama dello spettacolo nostrano, ovvero Claudio Mattone ed Enrico Vaime. L’anno dopo viene scritturata per Un posto al sole, che le da la notorietà e che lascia nel 2010. In una recente intervista a Vanity Fair, Serena ha detto a proposito della soap di Rai3:

«Mi manca il gruppo di colleghi, ma sono convinta della scelta che ho fatto. Avevo bisogno di inseguire i miei sogni, di trasferirmi in una nuova città, di andare a vivere con il mio fidanzato, di fare nuove esperienze che, per fortuna, stanno arrivando. Il mestiere dell’attore è quello di mettersi in gioco, di rischiare, non quello di avere una garanzia. Io ero anche piccola, non avevo delle responsabilità ed era più facile per me scegliere».

E su di un suo eventuale ritorno dice:

»Nella soap opera c’è sempre da dire e so che il pubblico di Un posto al sole chiede notizie sul mio ritorno perché è un personaggio che si è fatto voler bene ma, per il momento, Carmen non torna».

D’altronde un legame con la soap ce l’ha ancora, vi recita infatti il suo fidanzato Davide Devenuto. Ma sempre a Vanity fair, a proposito di Tale e Quale Show aggiunge a proposito dei suoi compagni di avventura preferiti :

«Fra i miei preferiti c’è sicuramente Valerio Scanu, perché si mette molto in gioco, fa delle scelte estreme e si diverte; Alessandro Greco, che è eccezionale, forse un po’ sottovalutato nella classifica e Matteo Becucci, che ha una vocalità pazzesca e mi ci sono molto affezionata. Poi c’è Michela (Andreozzi, ndr) che non è stata capita nelle prime puntate e che ora, finalmente, sta avendo la sua rivalsa. Non si meritava l’ultimo posto la penultima volta con Loretta Goggi. Siamo state lei ultima e io penultima e volevamo lanciare un hashtag d’incoraggiamento»

E’ sicura pure del fatto suo, visto che si dice certa di arrivare fra le prime tre donne e partecipare cosi alla seconda fase del varietà di Rai1 che vedrà i migliori 6 della passata edizione sfidare i primi 6 di quest’anno. A proposito del suo futuro e non solo quello professionale Serena dice :

«Fare la mamma, mi piacerebbe molto. Ora ho preso una cagnolina, diciamo che mi sto esercitando (ride, ndr). Il mio lavoro mi piace tanrtissimo, poi, quando mi danno la possibilità di mettermi in gioco su più fronti, sono contentissima, ma si torna sempre alla vita vera: la famiglia, il fidanzato e il cagnolino. Sto finendo le riprese della fiction Squadra Mobile con Giorgio Tirabassi e che andrà in onda la prossima primavera su Canale5, una sorta di spin-off di Distretto di Polizia. Saranno otto puntate e interpreterò una poliziotta».

Lavorando a Tale e Quale Show, si trova fianco a fianco con Carlo Conti, che come sappiamo, oltre che essere il conduttore dello show del venerdì sera di Rai1, sarà anche il padrone di casa del prossimo Festival di Sanremo. A proposito del Festival dice :

«A Sanremo ci ho sempre pensato, ma non tanto come cantante in gara, ma come valletta mora del Festival. E’ sempre stato un mio sogno. Io non ho la faccia tosta per candidarmi, ma mi piacerebbe molto. Chissà, se magari a Carlo (Conti, ndr) capiterà di leggere l’intervista, potrebbe venirgli la pulce nell’orecchio. Ma non mi candiderei mai da sola».

Vedremo Carlo Conti che ne pensa, anche se alla luce del “Without you” di ieri sera, a nostro giudizio avrebbe le carte in regola per partecipare al Festival come cantante. Auguri!

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →