Flavio Insinna: da Affari Tuoi alla fiction poliziesca

Momento d’oro per il presentatore romano che, dopo numerose fiction di successo su RaiUno, è approdato alla conduzione del game show Affari Tuoi. Il suo arrivo ha ridato vitalità ad un format che appariva ormai in declino e destinato alla messa in soffitta: basti pensare che non più tardi di 8 mesi fa Rai e

di share

Flavio InsinnaMomento d’oro per il presentatore romano che, dopo numerose fiction di successo su RaiUno, è approdato alla conduzione del game show Affari Tuoi.
Il suo arrivo ha ridato vitalità ad un format che appariva ormai in declino e destinato alla messa in soffitta: basti pensare che non più tardi di 8 mesi fa Rai e Endemol avevano deciso di pensionare il gioco dei pacchi e stavano testando nuovi programmi, tra cui lo sfortunato Tutto x Tutto, andato in onda la scorsa estate condotto da Enzo Ghinazzi, in arte Pupo.

Grazie alla sua verve, alla simpatia innata e alla scuola teatrale che, come lui stesso afferma è stata maestra per la nuova avventura televisiva, Insinna è riuscito a rivitalizzare Affari Tuoi portandolo a pareggiare e spesso a superare la corazzata Striscia La Notizia: il format sta vivendo una nuova giovinezza ed è stato confermato fino ad aprile per poi essere ripresentato in autunno sempre con la stessa conduzione.
Una grande affermazione per Flavio, perplesso e incredulo inizialmente nell’accettare la proposta di Fabrizio Del Noce (direttore dell’ammiraglia Rai) e ora entusiasta di far parte di un team affiatato che comprende tra gli altri Pasquale Romano (fratello della vedova di Alberto Castagna), autore di molti programmi tra cui Al Posto Tuo.

Come sempre accade, quando hai successo tutti ti cercano e si è fatta avanti pure Mediaset tramite Pietro Valsecchi, proponendo a Insinna la partecipazione nel ruolo di protagonista della nuova edizione di Distretto di Polizia: per ora rifiutata, ma mai dire mai.

Il conduttore quarantunenne, diplomato al laboratorio di Gigi Proietti, ha invece nel cassetto una grande novità: il ruolo da protagonista in una fiction poliziesca in sei puntate dal titolo provvisorio Ho sposato uno sbirro.
Con lui ci sarà Christiane Filangieri, ex protagonista di spot di una famosa compagnia di telefoni cellulari, nel ruolo della moglie.

Per una proposta accettata, una per il momento rifiutata: contrariamente alle voci, non sarà alla conduzione della nuova edizione di Portobello del compianto Enzo Tortora come lui stesso afferma:

Raiuno mi ha offerto una nuova edizione di Portobello ma per ora non se ne parla. Se col tempo arriverà qualcosa alla mia portata come conduttore la valuterò.. Per fortuna ho i capelli grigi, se tutto questo fosse accaduto quando avevo 20 anni ne sarei stato schiacciato.

Poche parole che dimostrano quanto il simpatico Flavio voglia restare ancora per un pò il “Gattuso” di RaiUno, con buona pace di Del Noce che lo vede già come un nuovo Fiorello da poter utilizzare ovunque per lanciare la rete da lui diretta, soprattutto ora che le voci tornano a darlo in partenza dalla prossima primavera.
In un certo senso un successo di un nuovo programma condotto da Insinna potrebbe dare al direttore la forza di imporsi con il vertice Rai, dimostrando che ci ha visto giusto quando lo ha scelto, nonostante la diffidenza di molti, come possibile sostituto di Paolo Bonolis, e la sua sostituzione potrebbe (a suo dire) essere giudicata una iattura.

Lasciamo da parte la politica che come si sa soprattutto in Rai la fa da padrone e in bocca al lupo al neo-poliziotto Flavio!

(Fonte Il Mattino)

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Flavio Insinna

Tutto su Flavio Insinna →