Festival di Sanremo 2013 a Ballandi? Leone smentisce su Twitter

Il direttore dell’intrattenimento Rai esclude categoricamente che il Festival possa essere affidato a Bibi Ballandi.

di


Niente da fare, rassegnamoci: la deriva di notizie da social network è destinata ad aumentare ogni giorno di più. Non c’è scampo. Ma qualche volta può anche essere utile, a dire il vero. Per smentire la voci, ad esempio (oltre che per farle circolare, come ha fatto Giuliano Ferrara o per dar spago a gossip d’ogni genere, come nel caso Rodriguez-Marrone). E’ il caso dell’indiscrezione pubblicata da Dagospia a proposito del Festival di Sanremo 2013 che sarebbe diventato appannaggio di Bibi Ballandi. Con una novità anche per Miss Italia:

«E così Bibi Ballandi va a Sanremo scalzando Lucio Presta che andrà ad occuparsi delle serate di Miss Italia, che non è propriamente un buffetto sulla guancia perché trattasi del secondo sforza produttivo della Rai, dopo il Festival appunto».

Bene, il direttore dell’intrattenimento Rai, Giancarlo Leone – accanito Twittomane – usa il social network per smentire Dagospia, e lo fa anche con ironia:

«Tv. Festival Sanremo sarà prodotto da Rai senza alcun produttore esterno. Anche se questi si chiama @ballandi #dagospiavoltenuncepija»

Niente produzione esterna, dunque. Tutto in casa Rai.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →