Grey’s anatomy 9 – Patrick Dempsey: “Potrei restare, ad una condizione”

Patrick Dempsey ammette: “Potrei restare in Grey’s anatom 9”. Ma pone delle condizioni


E se Patrick Dempsey restasse in “Grey’s anatomy 9”? L’ipotesi sembra diventare sempre più probabile. Dopo aver annunciato, nei mesi scorsi, la sua intenzione di uscire di scena alla fine dell’ottava stagione, le voci che l’interprete di Derek, uno dei personaggi più apprezzati della serie, potesse restare sul set del medical drama si sono fatte sempre più insistenti.

A correggere il tiro delle dichiarazioni dell’attore era stato subito il suo manager, che aveva specificato che le trattative erano aperte e che le possibilità che Dempsey restasse nello show erano alte. Poi per un po’ non se ne seppe più nulla, fin quando il timore -per i fan della serie- che l’attore uscisse davvero di scena sono riemerse pochi giorni fa, con lo spoiler senza nomi di Michael Ausiello, secondo cui un noto personaggio di un telefilm nei prossimi mesi sarà fatto fuori.

In molti avevano pensato che il riferimento fosse proprio a lui (anche i lettori di TvBlog, nel gioco che avevamo proposto, la pensava così, col 24% dei voti). Invece, potrebbe non essere così. A dirlo è proprio lui, a TvGuide Magazine:

Vale la pena parlarne. Ho una famiglia da mantenere, perchè non discuterne? Il punto è: farò un’intera stagione, mezza o nessun episodio? Ci sono un sacco di cose che vorrei fare: correre con le auto (una sua passione. ndr), dei film…”.

Insomma, Dempsey ci starebbe a restare in “Grey’s anatomy”, ma ad una condizione:

“Se riuscissi a far bilanciare tutte queste cose ed a restare nello show, perchè no? Ci sono tante altre cose oltre ai soldi. Ma questa è una bella posizione in cui stare”.

L’attore sente di essere importante per lo show, e si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa, andando direttamente contro la creatrice della serie, Shonda Rhimes, e criticandole una scelta dello scorso anno:

“E’ molto difficile mantenere il ritmo in uno show di 24 episodi l’anno. Shonda Rhimes ha un sacco di idee, ed è in una posizione in cui può correre dei rischi. A volte funzionano, a volte no. L’anno scorso abbiamo fatto l’episodio musicale, che è stato un grosso errore. Dovevamo provarci”.

Più soddisfatto, invece, della storyline dell’ottava stagione (attenzione spoiler):

“Mi piace la storia legata alla bambina. Sono contento che la serie non si occupi di Derek e Meredith insieme, ma di loro due che devono crescere una bambina. Meredith ha sempre degli aspetti tragici intorno a lei che creano molto drama. E’ incredibile come Derek continui a starle accanto. Ma è bello che si siano presi l’impegno di stare insieme”.

Un impegno che ora potrebbe interrompersi, o forse no (contratto permettendo).

Ultime notizie su Grey's Anatomy

Tutto su Grey's Anatomy →