Glee rinnovato per una quinta e sesta stagione

La Fox ha rinnovato Glee per una quinta e sesta stagione, nonostante il calo di ascolti della quarta. Ma la serie tv è ancora molto amata dai giovani.

I fan di “Glee” che temevano ci fossero problemi nella negoziazione con la Fox per il rinnovo della serie tv possono stare tranquilli: il network ha confermato lo show per una quinta e sesta stagione, dando ancora fiducia al musical comedy di Ryan Murphy.

Nelle scorse settimane i vertici del network avevano iniziato a lavorare per decidere il rinnovo del telefilm, ed i tempi lunghi avevano fatto pensare a qualcuno che ci fosse la possibilità che la Fox stesse pensando di non rinnovare la serie, anche alla luce dei non brillantissimi (ma comunque neanche pessimi) ascolti della quarta stagione.

Invece, la rete ha deciso di confermare la serie tv per altri due anni, permettendole di lavorare al meglio sulle storyline dei prossimi episodi che, pare, saranno ricche di colpi di scena. Dopo l’esperimento di presentare due diversi racconti, quello classico al liceo McKinley ed il “sequel” delle avventure di Rachel (Lea Michele) e Kurt (Chris Colfer) a New York, dal prossimo anno ci saranno alcune novità, considerato anche il fatto che gli studenti protagonisti fin dalla prima stagione che ancora non si sono diplomati lasceranno il liceo durante la stagione in corso. Inoltre, c’è già l’incognita di Cory Monteith ed Heather Morris, il primo in riabilitazione e la seconda in attesa di un figlio.

“Glee ha debuttato come la prima ed unica nel successo serie tv musicale, e più di quattro anni dopo continua a sfidare i generi, esplorare nuovi mondi ed avere un forte impatto sulla cultura pop”, ha detto Kevin Reilly, a capo della Fox.

La quarta stagione di “Glee”, come detto, è lontana dagli ascolti delle scorse stagioni, con una media tra i cinque ed i sei milioni di telespettatori. La serie tv, però, resta molto amata dai giovani, tant’è che con le registrazioni Dvr gli ascolti salgono fino ad oltre otto milioni di telespettatori.

Nella decisione della rete conta anche l’introito che lo show genera sul fronte delle vendite dei brani musicali: “Glee” riesce ancora a vendere numerosi brani digitali tratti dagli episodi andati in onda: oltre 53 milioni di pezzi sono stati venduti online, mentre tredici milioni di album sono stati venduti in tutto il mondo. E’ questa la forza di “Glee”, su cui si punterà anche nelle prossime due stagioni. Con la speranza, però, che gli autori si ricordino, tra una canzone e l’altra, di inserire anche qualche storia interessante.

[Via DeadlineHollywood]

Ultime notizie su Glee

Glee è un musical dramedy creato da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan, trasmesso in America da Fox dal 2009 e in Italia da Fox (dalla quinta stagione da Sky Uno) pay e da Italia 1 free.

Tutto su Glee →