Glee, Cory Monteith in riabilitazione ed Heather Morris incinta: che futuro per Finn e Brittany?

In dubbio la loro presenza nella quinta stagione?

Se il liceo McKinley esistesse davvero, questa settimana per i corridori tra una lezione e l’altra non si parlerebbe d’altro che di Cory Monteith e di Heather Morris, seppure per motivi diversi. I due protagonisti di “Glee”, infatti, sono finiti al centro di due notizie che potrebbero mettere in discussione i loro personaggi nella serie, Finn e Brittany.

Lunedì è arrivato l’annuncio che Monteith ha deciso di ricoverarsi di sua spontanea volontà in una clinica per disintossicarsi dalle droghe da cui sarebbe dipendente. Una scelta sofferta, che arriva dopo aver provato da solo ad uscire dal tunnel, e che ha l’appoggio della collega (e compagna) Lea Michele: “Amo e sostengo Cory e gli starò vicino mentre affronterà tutto questo. Sono orgogliosa che abbia preso questa decisione”, ha detto l’attrice poco dopo che la notizia era diventata di dominio pubblico.

Per l’interprete dell’adorabile Brittany, invece, una notizia più lieta: l’attrice sarebbe infatti incinta, secondo una fonte che ha rivelato lo scoop ad “Us Weekly”. La Morris sarebbe al terzo mese di gravidanza, ed il padre del bambino è Taylor Hubbell, suo compagno da sempre.

Di fronte a queste due notizie, Ryan Murphy dovrà ora iniziare a ragionare su come sfruttare i due personaggi nella quinta stagione, non ancora confermata dalla Fox ma molto probabile. Monteith ha già annunciato che salterà gli ultimi due episodi della quarta stagione (assenza che sarà giustificata all’interno della storyline), ma sulla sua presenza la prossima stagione ancora non si sa nulla. Tutto dipenderà dai tempi della riabilitazione.

Per la Morris, invece, la situazione è diversa: Brittany dovrebbe diplomarsi alla fine della quarta stagione, quindi non ci dovrebbero essere problemi per i produttori nello scrivere una storyline che permetta all’attrice di essere presente nel telefilm senza dover partecipare a coreografie elaborate, sebbene il suo personaggio sia tra quelli più conosciuti proprio per le qualità da ballerina. Ad ogni modo, la sua presenza non dovrebbe essere a rischio.

Problemi, questi, che autori e produzione dovranno tenere in considerazione alla luce dei nuovi episodi. Considerato, poi, che la collocazione del giovedì sera non ha regalato allo show gli stessi ascolti della scorsa stagione, dovranno lavorare molto per riuscire ad incuriosire il pubblico e tenerlo davanti alla tv anche senza Finn e con meno Brittany.

Ultime notizie su Glee

Glee è un musical dramedy creato da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan, trasmesso in America da Fox dal 2009 e in Italia da Fox (dalla quinta stagione da Sky Uno) pay e da Italia 1 free.

Tutto su Glee →