• Tv

Acting Out, The Cw cerca il “suo” Glee. Uno spy-drama sulla Guerra Fredda per Hbo

Tra i vari progetti che le reti americane stanno sviluppando in questo periodo per la prossima stagione televisiva, sono stati presentati due progetti alquanto curiosi. Uno si propone di essere la risposta di The Cw al successo di “Glee”; l’altro, invece, vuole essere un nuovo sguardo sulla Guerra Fredda.Iniziamo dal primo, ovvero “Acting Out”, serie

Tra i vari progetti che le reti americane stanno sviluppando in questo periodo per la prossima stagione televisiva, sono stati presentati due progetti alquanto curiosi. Uno si propone di essere la risposta di The Cw al successo di “Glee”; l’altro, invece, vuole essere un nuovo sguardo sulla Guerra Fredda.

Iniziamo dal primo, ovvero “Acting Out”, serie a cui sta lavorando The Cw insieme al regista ed autore di “Bandslam-High School Band” Todd Graff (foto). L’idea è quella di creare un nuovo musical drama, sulla scia del successo della serie della Fox, appunto, proponendo però un protagonista che richiami quello del film “Babbo Bastardo”, ovvero uno scorbutico alcolizzato.

La storia dovrebbe essere ambientata in un campo estivo in declino, il cui nuovo proprietario, il personaggio a cui abbiamo accennato, dovrà vedersela con i consulenti e lo staff del campo stesso e le loro relazioni. Il tutto, ovviamente, accompagnato dalla musica. A produrre la serie ci sarà anche Elaine Goldsmith-Thomas.

La Hbo, invece, dopo il successo di “Boardwalk Empire”, ambientato nel proibizionismo americano, vuole esplorare un altro delicato periodo storico, ovvero quello della Guerra Fredda, dal punto di vista europeo. L’idea del progetto, prodotto da Stephen Levinson, Mark Wahlberg, Malcolm Gladwell (scrittore per il New Yorker) e Charles Randolph è quella di raccontare una spy-story ambientata nella Berlino di quegli anni, con protagonista un missionario.

A scrivere la serie, ancora senza titolo, ci sarebbe Randolph (autore del film “The Interpreter”) che con Gladwell era da tempo interessato a scrivere uno spy drama, molto di moda nei progetti che circolano ultimamente. Una volta incontrati Levinson e Wahlberg, anche loro alla ricerca di una storia di questo genere, l’accordo è stato fatto.

Proprio Levison e Wahlberg sono già da tempo in affari con la Hbo, dal momente che producono “Entourage”, “In Treatment”, “How to make it in America” e lo stesso “Boardwalk Empire”.

[Via DeadlineHollywood]