I segreti di Leonardo – Nella mente di un genio: il 15 aprile su Sky 3D e Deasapere HD

Sky 3D e Deasapere HD il 15 aprile manderanno in onda il documentario I segreti di Leonardo – Nella mente di un genio

di grazias

Qual è il modo migliore per festeggiare un compleanno? Se vi chiamate Leonardo Da Vinci è possibile che due reti decidano di unire le forze per mandare in onda un documentario sulla vostra vita, un documentario in 3D addirittura. Succederà il 15 aprile, data di nascita del papà della Gioconda, alle 21.10 quando Sky 3D e Deasapere HD proporranno in simultanea I segreti di Leonardo – Nella mente di un genio.

Introdotto e doppiato da Filippo Nigro, il documentario in questione oltre ad avvalersi del tridimensionale, offrirà per la prima volta in assoluto la possibilità di ammirare il Codice leonardesco all’interno della location in cui è custodito, il milanese Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, in cui Nigro, nell’insolita veste di narratore, si aggirerà in notturna per raccontarci tutti i segreti di una mente geniale, come recita il titolo del documentario.

Mentre, nel corso della conferenza stampa di oggi, Filippo Nigro promette di andare a comprarsi un televisore in 3D perché stregato dall’anteprima del documentario, scopriamo anche che il 15 aprile sarà la data di inizio di una nuova avventura per Deasapere HD che sarà visibile per un mese al canale 131 di Sky proprio a partire dal giorno del compleanno di Leonardo Da Vinci.

Il documentario verrà trasmesso in replica il 22 aprile e anche il 23 al termine della messa in onda della serie-evento Da Vinci’s Demon che farà il suo esordio su Fox alle 21.50. Ora sapete quasi tutto, resta solo da dire che il genio di Leonardo verrà celebrato anche su DeaKids con una puntata speciale di Big Bang! condotta dall’autore televisivo Federico Taddia e l’esperto del Museo della Scienza e della Tecnologia Claudio Giorgione. I due, durante il loro viaggio nel tempo alla scoperta di Leonardo e del Rinascimento, verranno “disturbati” dalle incursioni a sorpresa del conduttore e comico toscano Paolo Ruffini. Così Taddia racconta il progetto:

Abbiamo voluto proporre ai bambini l’idea che siamo un po’ tutti Leonardo: il genio toscano era principalmente una persona curiosa e con questo programma cerchiamo di far capire ai più piccoli che sia lecito avere sogni e ambizioni anche fantasiose tanto da sembrare irrealizzabili come doveva essere l’aeroplano per Leonardo. Se nella stessa frase riesci a mettere le parole “smartphone” e “Rinascimento” facendo un discorso coerente, indubbiamente stai facendo un bel mix: abbiamo cercato di lanciare i sassolini giusti.

I Video di TvBlog