• Tv

Luna Rossa senza diretta

Accade spesso, quando parte la Coppa America (qui il sito italiano), che gli italiani diventino (o ritornino) improvvisamente grandi navigatori. E tutti a parlare di bolina, a cazzare la randa e a issare lo spinnaker: non ho mai trovato motivazioni valide per questo fenomeno, ma esiste eccome. E li ritrovavi, il mattino dopo, tutti, rigorosamente,

di

Luna Rossa ChallengerAccade spesso, quando parte la Coppa America (qui il sito italiano), che gli italiani diventino (o ritornino) improvvisamente grandi navigatori. E tutti a parlare di bolina, a cazzare la randa e a issare lo spinnaker: non ho mai trovato motivazioni valide per questo fenomeno, ma esiste eccome. E li ritrovavi, il mattino dopo, tutti, rigorosamente, con le occhiaie, ché a memoria d’uomo non si ricorda una Coppa America mandata in onda in orari non vampireschi, causa fuso orario.
Ma quest’anno si potrebbe, sì, vedersi le regate in diretta senza morire il giorno dopo: la Coppa si disputa, per chi ancora non lo sapesse, a Valencia.
La7 ha acquisito i diritti. Ma, lamentano anche dal fan club di Luna Rossa (mentre scrivo, Luna Rossa è ancora in testa, appaiata ai defender di Alinghi e agli altri challenger, BMW Oracle Racing e Emirates Team New Zealand, con 4 vittorie, ) , non è prevista la diretta delle regate! Solo tre appuntamenti al giorno, alle 10:55 (mezz’ora), alle 16:00 (replica del giorno prima) e alle 0:25 (50 minuti), con interviste, commenti e highlights. Ci si aspettava di più, francamente.

E, no, non ce li siamo dimenticati. Siamo patriottici, via. Un pensiero anche a Mascalzone Latino e +39, le altre due imbarcazioni italiane in gara fra i challenger. Con un po’ di nostalgia per le nottatacce di diretta sulla RAI.