Nicollette Sheridan Vs. Desperate Housewives: secondo la Abc Marc Cherry le avrebbe solo “dato una pacca sulla testa”

Torniamo a parlare della causa intentata da Nicollette Sheridan, Edie in “Desperate Housewives”, contro Marc Cherry e la Abc nello scorso aprile. Pare, infatti, che i legali dell’attrice avrebbero aggiornato le deposizioni della Sheridan lo scorso 20 maggio. Ricordiamo che Cherry era stato accusato di violenza fisica e psicologica nei confronti dell’attrice, che dopo aver

Torniamo a parlare della causa intentata da Nicollette Sheridan, Edie in “Desperate Housewives”, contro Marc Cherry e la Abc nello scorso aprile. Pare, infatti, che i legali dell’attrice avrebbero aggiornato le deposizioni della Sheridan lo scorso 20 maggio.

Ricordiamo che Cherry era stato accusato di violenza fisica e psicologica nei confronti dell’attrice, che dopo aver denunciato alla produzione il creatore della serie, era stata licenziata, con la conseguente scomparsa del suo personaggio dallo show. La Sheridan chiede un risarcimento di 20 milioni di dollari.

Nella prima deposizione, gli avvocati sostenevano che la Abc aveva sì indagato subito dopo la denuncia dell’attrice, secondo cui Cherry l’avrebbe schiaffeggiata, ma senza riscontrare alcun fatto riconducibile a quelli raccontati da lei. La parte “aggiornata” dei documenti depositati in Tribunale riguarderebbe proprio questa dichiarazione:

“Nel dicembre del 2008, la Sheridan era stata informata che la Abc aveva indagato pienamente ed aveva concluso che lei non era stata maltrattata. Il vice presidente esecutivo di Abc Studios, Howard Davine, ha dichiarato che ‘Marc [Cherry] le ha dato una leggera pacca sulla testa solo per dare la direzione di una scena che si stava provando.’ Con queste parole, la Abc ha deciso di non intraprendere azioni e di chiudere le indagini, informando la Sheridan che ‘finiremo la stagione nello spirito di professionalità e cortesia che caratterizza Desperate Housewives‘ “.

Tutto sembrava risolto, ma si trattava solo dell’inizio. Nel febbraio 2009, infatti, arriva il licenziamento dell’attrice:

“La Sheridan è stata informata che il suo impiego nello show sarebbe terminato e che il suo personaggio sarebbe stato ucciso. Avrebbe girato le ultime scene tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. Alla Sheridan era stato dato un rigido piano pubblicitario per seguire lo ‘scoop’ dell’uccisione del suo personaggio”.

Gli avvocati della Sheridan non hanno spiegato il motivo del cambiamento della loro deposizione, e neanche la Abc ha replicato. Forse, l’attrice si è resa conto che difficilmente riuscirà a vincere contro un intero studio televisivo ed uno degli autori più apprezzati degli ultimi anni, che la Abc si sta tenendo stretto, al punto da metterlo al lavoro su una nuova serie.

[Via TheHollywoodReporter]

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Desperate Housewives

Nuova stagione di Desperate Housewives: tutti gli episodi, le novità, i riassunti e gli spoiler su TvBlog.

Tutto su Desperate Housewives →