Raidue ha messo il guinzaglio a Rex? La replica del regista Andrea Costantini

Rex 4 è italiana nel caos della messa in onda, mentre è tedesca nella rigidità delle storie

” width=”586″ height=”329″ class=”aligncenter size-blogoextralarge wp-image-186861″ />
UPDATE 15/03: il regista della serie, Andrea Costantini, ci ha scritto in merito alla recensione di “Rex” che abbiamo pubblicato una settimana fa. Pubblichiamo volentieri la sua risposta:

“Condivido e confermo le vicissitudini per la messa in onda travagliata, più volte annunciata e più volte slittata per i motivi più disparati, ma se c’è una cosa che Raidue ha fatto, insieme ai produttori, ‘ha tolto il guinzaglio’ e a permesso a questa serie di correre in una nuova direzione. Si è lavorato su più direzioni, a partire dalle storie che sono più complesse e più forti (e non era facile considerando i 45 minuti di durata media di una puntata, sapendo che all’interno della storia Rex prende già un considerevole spazio togliendone agli altri), sia sul metodo di indagine.

Nelle vecchie serie di Rex italiane, i cattivi erano appena abbozzati e anche il commissario e i suoi collaboratori erano dei sempliciotti, spesso buffi, inclini alla gag, e tutto ruotava intorno al cane, intelligentissimo, che spesso tutti gli altri faticavano a capirlo, ma il cagnone risolveva il caso e.. Mangiava porchetta! Ecco, noi abbiamo creato un commissariato più vero, indagini più intricate nelle storie, con un Commissario (Bassi) più introverso, scuro, con un passato che man mano verrà fuori, ma soprattutto un rapporto ‘uomo- cane’ più vicino alla realtà, chi ha un animale a casa lo sa bene, si vive quasi in simbiosi, e ci sono momenti di grande tenerezza tra i due.

Anche da un punto di vista tecnico abbiamo raccolto la sfida del rinnovamento, sono stati impiegati mezzi e tecniche di ripresa importanti, (basta vedere l’apertura della puntata di stasera ‘Vendetta’) uno sforzo produttivo che non può passare inosservato. Per stare al passo con le serie televisive internazionali, abbiamo investito oltre che sugli sceneggiatori, in stunt, effetti speciali, effetti visivi (nel secondo episodio di stasera ‘Profondo Blu’ c’è un inseguimento sui tetti di Roma molto efficace), riprese aere, sott’acqua, ed anche con gli addestratori di Rex, abbiamo cercato di provare cose nuove andando io personalmente al campo di addestramento, a provare e discutere nuove soluzioni.

Tutto ciò è confluito nel passaggio di Rete dall’uno al due. Svecchiando la serie e modernizzandola, col chiaro intento di prendere anche la fascia (15-45) l’ulteriore sfida era tentare un percorso nuovo sicuri che lo zoccolo duro di Rex ci avrebbe seguito.”

Rex: la recensione

“Ciao, sono Ettore Bassi e siamo sul set di Rex 5”: il backstage prima della partenza di “Rex”, di cui va in onda su Raidue la quarta stagione (e non la quinta come dice il protagonista della serie), la dice tutta su come la Rai abbia trattato questa fiction.

Slittata per più di un anno, traslocata sulla seconda rete ed archiviato in fretta il finale di Lorenzo Fabbri (Kaspar Capparoni), la versione italiana della serie tedesca austriaca sembra destinata a cadere nel dimenticatoio. E non perchè non meriti di essere vista (anche se mancano le motivazioni per seguirla appassionatamente), ma perchè la stessa Rai, a giudicare da come l’ha trattata, sembra non crederci.

Poche ospitate e poca comunicazione a riguardo (ovvero l’esatto contrario di “The Voice”, che solo ventiquattro ore fa debuttava sulla stessa rete dopo un battage pubblicitario incredibile) non aiutano la curiosità del pubblico. Certo, “Rex” ormai non ha bisogno di presentazioni, ma l’arrivo del nuovo commissario (Bassi) avrebbe meritato un po’ di attenzione in più.

Rex 4
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi

Così, la fiction deve contare solo sui fan affezionati, che da anni seguono le avventure del cane poliziotto più che dei suoi amici umani. Ed altrimenti non poteva non essere: il cane Henry, protagonista di questa serie, è l’unico elemento che fa da collante a tutte le stagioni andate in onda, e riesce ancora oggi a stimolare la curiosità dei più piccoli. I grandi, invece, si accontentano di fare di “Rex” una fiction pseudo-avventurosa che li tenga a cuccia.

Qui spunta l’anima tedesca della serie tv: realizzata in Italia, “Rex” non perde quell’atmosfera di precisione, rigore e serietà che ha sempre contraddistinto la versione made in Germany Austria. Il compito, ovvero il caso di puntata, viene risolto senza particolare colpi di scena nè un climax che possa spingere i telespettatori a cercare di indagare coi personaggi.

Collocata a fine settimana, “Rex” accompagna dolcemente il pubblico al riposo del weekend, non lo disturba troppo ed entra nelle case senza farsi notare. La produzione internazionale è l’unica ragione per cui la serie sia ancora realizzata, e forse anche il motivo per cui non ci si spinga mai oltre una vera storia poliziesca, ma ci si limiti a proporre solo macchiette col distintivo. Ovviamente, eccetto Rex.


Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi

Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi


Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi
Rex, la quarta stagione con Ettore Bassi