Sanremo Question Time (Parliamone) – La seconda puntata con Maurizio Costanzo: “Grazie ad Amici e X Factor”

All’indomani della prima puntata di Sanremo, che ha superato ogni aspettativa di ascolti nonostante le enormi perplessità sui contenuti, praticamente inesistenti, Parliamone (ancora)… seguendo il Sanremo Question Time in tempo reale su RaiUno. Quale giustificazione può mai motivare l’inaspettato exploit di Antonella Clerici? Trasformare un polpettone come il Festival in una ricetta casalinga cotta e


All’indomani della prima puntata di Sanremo, che ha superato ogni aspettativa di ascolti nonostante le enormi perplessità sui contenuti, praticamente inesistenti, Parliamone (ancora)… seguendo il Sanremo Question Time in tempo reale su RaiUno. Quale giustificazione può mai motivare l’inaspettato exploit di Antonella Clerici? Trasformare un polpettone come il Festival in una ricetta casalinga cotta e mangiata è quello che il pubblico, da tanti anni, voleva? Elisa Isoardi trangugia voracemente uno spaghetto, giusto per “traghettare” nella sua ex fascia oraria, per un’ironia della sorte, la vera regina dei fornelli.

clerici sanremo

12.56 Maurizio Costanzo introduce così la vincitrice del giorno:

“Antonella Clerici, che ha riscosso ieri un personale successo. La cosa più interessante di questo ascolto è che il pubblico è anagraficamente più giovane… un pubblico che sembrava aver lasciato la generalista è tornato”.

Il direttore di RaiUno Mazza ribadisce che l’ascolto è sostanzialmente in linea con quello di Bonolis, ma che ora i giovani fanno il tifo per i loro beniamini. Insomma, la trasformazione del Festival in un talent show extralarge ha colpito nel segno? Costanzo cita sia Amici che X Factor come esempio di co-branding positivo.

Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata

12.59 E’ ancora Mazza a rispondere a una giornalista Bbc sull’identità del Festival di Sanremo.. se esiste ancora, insomma. La Clerici, dopo aver dispensato tanti finti sorrisi, continua in quello che le riesce meglio: la mancanza di argomenti. Un giornalista del Tempo si interroga sul problema della durata di Sanremo, alla luce della proposta di Galimberti di ridurre le serate a tre. Mazza ribadisce che spera di non essere lui, l’anno prossimo, a firmare i tagli a Sanremo. Costanzo sembra già scocciato, rispetto all’entusiasmo di ieri. L’alto ascolto ha cucito la bocca ai giornalisti, quelli stranieri dicono cose fuori luogo e a quelli italiani è passata persino la voglia di fare polemica. Chissà perché il più subissato di critiche è sempre stato Pippo Baudo.

13.04 Per Costanzo quest’anno la spettacolarizzazione della canzone – cita la Bertè – è inferiore e prende il sopravvento la qualità della voce come accade in radio. Marco Molendini del Messaggero dice che “Sanremo deve dire grazie ai talent show, e alla radio in generale, perché hanno portato in soccorso le loro truppe”:

“I talent ne copiavano la formula, ora Sanremo ne trae giovamento. I talent hanno abituato a spettacolarizzare la voce”.

Costanzo elogia la Clerici:

“La sua conduzione è andata a sottrarre, piuttosto che aggiungere, essenzializzando il tutto”.

sanremo question time

Insomma, la totale mancanza di spessore di Antonellina è spacciata per valore aggiunto: questa è la tv italiana. Quando Bonolis faceva ascolti e sermoni andava bene “aggiungere” e accontentare tutti. Ma perché nessuno evidenzia la serata terribile di ieri sera?

Grande Laura Rio de Il Giornale, la prima a far notare che la Clerici è stata rigida e poco sciolta. Costanzo fa il suo avvocato difensore. La Clerici si nasconde dietro “la ritualità nella presentazione delle canzoni” per non avvantaggiare nessuno:

“Quando è entrata Irene Grandi, lei mi piace molto, figurati se non avrei avuto duemila curiosità. Però c’è un cerimoniale”.

13.10 Mazzi sottolinea la generosità di Bonolis e la spettacolarità scenografica dell’apertura. Costanzo dice la sua sulle pagelle che ha letto sui giornali: Mangiarotti ha trovato bella la canzone di Cristicchi ma con voto 5, Giordano ha trovato l’arrangiamento plumbeo. Mangiarotti motiva il 5 alla luce delle sue maggiori aspettative iniziali. Tanto di cappello a Costanzo che almeno i giornali li legge, prima di affrontare una situazione simile. Negli anni precedenti non era così scontato. Però il giornalista coi baffi ne approfitta anche per irridere la categoria, spesso megalomane, mettendosi sul piedistallo di moderatore.

13.15 Si spendono complimenti per Malika e “bisogna dire” che Irene Fornaciari canta bene. Quantomeno, la canzone di quest’ultima è definita innocua. Costanzo vuole sapere “la canzone mai prima dei pasti”: è quella di Pupo eliminata ieri secondo la stampa. E intanto Costanzo è incuriosito dalle chiacchiere tra la Venegoni e Lucio Presta, per poi ammettere che quella di Pupo & co non è una canzone… Ci stanno proprio riuscendo, in compenso, a coprire il vuoto pneumatico della conduzione.

13.19 Dall’Adnkronos una riflessione: è il segno di un taglio del passato quello dell’eliminazione, seppur provvisoria, di tre artisti di vecchia generazione? Anche Mazzi ribadisce di aver apprezzato le performances degli artisti giovani sul palco, mentre sull’esclusione dei veterani dice di aspettare il ripescaggio. Tutti vorrebbero recuperare Nino D’Angelo, penalizzato secondo i più dalla mancanza di sottotitoli, mentre Malika è data come favorita per la vittoria: in effetti sarebbe l’unico esempio di trionfo dell’eleganza e della qualità. Molendini fa notare che, essendo il televoto a prevalere, quelli dei talent show sono i veri favoriti. Mangiarotti dice che non è il caso di Valerio Scanu. Quest’anno, però, ricorda Mazzi, non è come l’anno scorso: c’è la giuria di qualità, non rivince un Marco Carta insomma (questo lo aggiungo io).

13.24 Suona la campanella come a scuola. La Clerici può andare ad abbuffarsi di tagliatelle.Sanremo Question Time - seconda puntata

Sanremo Question Time – seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata
Sanremo Question Time - seconda puntata

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →