Coronavirus, Amici 19 e la foto delle sarte con le mascherine, la produzione: "Tutto regolare"

La produzione del talent assicura che "in tutti gli altri ambiti lavorativi sono adottate tutte le norme necessarie a proteggersi e a proteggere le persone" che vi lavorano

Negli scorsi giorni sui social è circolata una foto che immortala le sarte di Amici 19 al lavoro nel backstage poco prima della diretta del serale. Nello scatto le sarte, indossando le mascherine e senza rispettare il metro di distanza, cucivano le immagini con le facce dei concorrenti sulle felpe argentate che sono state consegnate ai semifinalisti (le cantanti Nyv, Gaia, Giulia e i ballerini Javier e Nicolai).

Poco fa sul sito Dagospia, che per primo aveva pubblicato la contestata fotografia, è stata pubblicata la precisazione della produzione del talent di Maria De Filippi nella persona di Claudia Ciaramella, produttore esecutivo.

In risposta alla polemica sorta a seguito della pubblicazione di una foto scattata nella sartoria del programma Amici, nella quale si ritraggono alcune persone intente a lavorare in gruppo sulla realizzazione di alcuni capi necessari per la puntata imminente, ci teniamo a specificare che quanto ritratto è perfettamente aderente alle regole disposte dal Decreto Legge 17 Marzo 2020 - n°18 che recita: “...per i lavoratori che nello svolgimento della loro attività sono impossibilitati a mantenere la distanza interpersonale di un metro, sono considerati dispositivi di protezione individuale, di cui all’art. 74, comma 1, le mascherine chirurgiche...”.

La Ciaramella sottolinea che "in tutti gli altri ambiti lavorativi della produzione sono adottate tutte le norme necessarie a proteggersi e a proteggere le persone coinvolte lavorativamente alla produzione del programma".

Ricordiamo che Amici è tra le pochissime produzioni Mediaset che continuano ad andare in onda regolarmente anche in piena emergenza coronavirus, ovviamente con studio orfano di pubblico e con ridimensionamento corposo degli ospiti. Resistono Al Bano e Romina, oltre ai tre giurati esterni (al posto della Bertè, insieme a Vanessa Incontrada e Gabry Ponte, si sono alternati Christian De Sica e Alessia Marcuzzi), ai professori e alla Var composta da Luciano Cannito e Peppe Vessicchio (nella scorsa puntata sostituito, per un problema al ginocchio, dal maestro Adriano Pennino).

  • shares
  • Mail