Fiorello: "Mai più a Sanremo da ospite". Ma gli piacerebbe tornare in gara

Fiorello conferma che a Sanremo da ospite non ci tornerà mai più. Ma il Festival ha il suo fascino.


"Posso dirlo: io l'ospite a Sanremo non lo faccio più! No, non ci vengo più. Questo è il mio ultimo Festival da ospite, sicuro".

Fiorello

non lascia adito a dubbi nella conferenza stampa che apre la seconda giornata di Sanremo 2020: showman anche in sala stampa, dice di non voler tornare a fare l'ospite a Sanremo dopo questo Festival vissuto accanto all'amico di una vita. Men che meno ci pensa a farlo da conduttore:

"Io conduttore? Ma non è proprio cosa... Vi immaginate se dovessi rispondere a quelli che mi chiedono di Roger Waters... Nooo, ma non è proprio cosa!".

Questo però non vuol dire che Fiorello non ha nessuna intenzione di rimettere piede in Riviera. Uno spiraglio per un eventuale ritorno al Festival lo lascia aperto.

"Ecco, mi piacerebbe però tornare in gara. Sanremo da cantante è una figata! Sono solo 3 minuti al giorno e poi non puoi fare più niente perché hai la scusa della gara. Beh, è bellissimo".

Intanto Fiorello si porta avanti e nella seconda serata di Sanremo canta un inedito, dice, dal titolo La classica canzone di Sanremo. Beh, avrebbe potuto portarla in gara... Intanto anela di ricevere sul palco dell'Ariston il "Lumino d'Oro", prendendo spunto dal vasetto di fiori messo per 'abbellire' la sala stampa del Roof dell'Ariston.

  • shares
  • Mail