Sanremo Giovani a ItaliaSì, puntata 7 dicembre 2019: ecco i finalisti

Marco Liorni alla conduzione, puntata più corta per lasciare spazio alla Prima della Scala

Ecco i 5 finalisti di Sanremo Giovani, decretati nella puntata odierna dalla commissione musicale e dalla giuria demoscopica: Jefeo, Réclame, Shari, Avincola, Eugenio in Via Di Gioia.

Si aggiungono agli altri 5 finalisti: Thomas, Fadi, Fasma, Leo Gassman e Marco Sentieri. Tra gli 8 in gara per le Nuove proposte a febbraio ce ne saranno 2 da Area Sanremo e la vincitrice di Sanremo Young.

Ecco i duelli che si sono consumati in puntata oggi.

1- Giulia Mutti Vs Jefeo
2- Réclame Vs Libero
3- Shari Vs Simona Severini
4- Nico Arezzo Vs Avincola
5- Mike Baker Vs Eugenio in Via Di Gioia

Sanremo Giovani a ItaliaSì, puntata 7 dicembre 2019: anticipazioni

Oggi, sabato 7 dicembre, alle 16.30 su Rai1 tornerà l'appuntamento con Sanremo Giovani a ItaliaSì, condotto da Marco Liorni. Al termine della puntata si conosceranno i 10 artisti finalisti (5 già si conoscono, Thomas, Fadi, Fasma, Leo Gassman e Marco Sentieri) che parteciperanno a Sanremo Giovani, in onda in prima serata su Rai1 il 19 dicembre, con l’obiettivo di arrivare sul palco dell’Ariston il prossimo febbraio.

Sanremo Giovani a ItaliaSì, 7 dicembre: cantanti in gara

Nico Arezzo, 21 anni di Ragusa, canterà “Volo”;
Avincola, 32 anni di Roma, canterà “Un Rider”;
Mike Baker, 21 anni di Pisa, canterà “Stupido”;
Eugenio in Via Di Gioia, gruppo musicale composto da 4 persone di Torino, canterà “Tsunami”;
Jefeo, 19 anni di Milano, canterà “Un, Due, Tre Stella!”;
Libero, 29 anni di Genova, canterà “La Casa Del Vento”;
Giulia Mutti, 26 anni di Lucca, canterà “Romanzo Cattivo”;
Réclame, gruppo musicale composto da 4 persone di Roma, canterà “Il Viaggio di Ritorno”;
Shari, 17 anni Gorizia, canterà “Stella”;
Simona Severini, 33 anni Milano, canterà “Una cosa Bella”.

A fianco di Marco Liorni ci saranno, come sempre, Manuel Bortuzzo, Rita Dalla Chiesa ed Elena Santarelli. Eccezionalmente il programma andrà in onda dalle 16.30 alle 17.40, per poi lasciare il posto alla Prima della Scala.

  • shares
  • Mail