Analisi Auditel – Chi ha incastrato Peter Pan sfonda il muro dei 9 milioni di telespettatori in un’edizione da record

Nessuno si meraviglia ormai più della forza di “Peter Pan“, capace anche ieri di stracciare la concorrenza della Nazionale di calcio in campo solo pochi giorni dopo la partita di sabato, già battuta da “C’è Posta per Te”. Di contorno si fa valere il consueto appuntamento di Italia1 dedicato alla serata Crime, con “CSI: Miami”

di


Nessuno si meraviglia ormai più della forza di “Peter Pan“, capace anche ieri di stracciare la concorrenza della Nazionale di calcio in campo solo pochi giorni dopo la partita di sabato, già battuta da “C’è Posta per Te”. Di contorno si fa valere il consueto appuntamento di Italia1 dedicato alla serata Crime, con “CSI: Miami” sopra ai 3 milioni mentre all’11° puntata si rialza la curva di “X Factor 3” con l’eliminazione di Paola e la presentazione in anteprima del primo inedito di questa edizione, “Anima” di Damiano (qui il video della canzone già 1° su Itunes).

Ma è per forza con “Chi ha incastrato Peter Pan” che dobbiamo partire con la nostra analisi con le curve minuto per minuto, in particolare iniziamo subito con il picco in valori assoluti che è alle 21:47 con 9.338.000 telespettatori, inoltre possiamo benissimo vedere dal nostro grafico dei valori assoluti, pubblicato come sempre subito dopo il continua, come la curva arancione di Canale5 grazie al varietà condotto da Paolo Bonolis, viaggi costantemente per tutto il prime time nel corridoio fra gli 8 ed i 9 milioni di telespettatori, picco di cui abbiamo parlato sopra compreso. La curva blu di RaiUno con la partita di calcio amichevole della nazionale contro la Svezia, prima della partenza di Peter Pan riesce a navigare nella corsia 6-7 milioni, ma dopo l’intervallo e la partenza del varietà diretto da Roberto Cenci, scivola nel corridoio precedente quello che va dai 5 ai 6 milioni di telespettatori.

Al terzo posto si piazza in prime time la curva azzurra di Italia1 appena sopra ai 3 milioni, con picchi verso i 4 grazie ai telespettatori transfughi dai neri di Canale5. Quindi la curva rossa di RaiDue che con “X factor 3” riesce a mantenere stabile il suo pubblico attorno alla linea dei 3 milioni, per tutta la durata della trasmissione. Passando al grafico con le curve dello share minuto per minuto totale individui notiamo l’assoluta leadership della linea arancione di Canale5 che supera agevolmente la linea del 30% in prime time fino al picco di chiusura del 37%. Al secondo posto la curva blu di RaiUno fra il 20 ed il 25% durante Italia-Svezia di calcio, mentre al terzo posto la linea azzurra di Italia1 fra il 10 ed il 15%. La curva rossa di “X factor 3” dopo una media del 10% nel prime time sale progressivamente in seconda serata fino al picco finale del 28%. Un occhio ora al grafico relativo ai giovani fra i 4 ed i 24 anni.

Nel target dei giovanissimi abbiamo al curva arancione di Canale5 vincente per tutto il periodo fra il 40 ed il 50% di share con picco nel finale di “Chi ha incastrato Peter Pan” fino al 60%. La curva di RaiUno viaggia fra il 10 ed il 20%, mentre in seconda serata per un breve tratto primeggia la curva rossa di “X factor 3” fra il 20 ed il 30% durante le battute conclusive del programma prodotto da Magnolia.

Ultime notizie su X Factor

X Factor è un talent show, in onda su Sky Uno. Il programma va in onda dal 2008: le prime quattro sono andate in onda su Rai 2 mentre le restanti sono trasmesse da Sky.

Tutto su X Factor →