Robert Forster è morto: l'ultimo ruolo ne El Camino

L'attore aveva 78 anni: tra i suoi ultimi lavori Twin Peaks e El Camino.

È morto all'età di 78 anni l'attore Robert Forster, noto al pubblico tv soprattutto per i ruoli nell'ultimo capitolo di Twin Peaks e per il suo ultimo lavoro, El Camino, il sequel 'cinematografico' di Breaking Bad uscito solo ieri su Netflix. A causarne la morte un cancro al cervello che non gli ha dato scampo.

Una carriera segnata dalla collaborazione con registi di culto, da Quentin Tarantino - che per lui ha creato il personaggio di Max Cherry in Jackie Brown (1997), per il quale fu nominato agli Oscar come miglior attore non protagonista - a David Lynch, che lo scelse come investigatore in Mulholland Drive (2001) e poi l'ha voluto nell'ultima stagione di Twin Peaks (1997) nel ruolo dello sceriffo Frank Truman.

Diverse le partecipazioni seriali raccolte nel suo percorso televisivo: oltre all'episodio in Breaking Bad col ruolo di Ed Galbraith, riportato anche ne El Camino, è apparso in Sulle strade della California, Magnum P.I., La Signora in Giallo, Karen Sisco, Heroes, dove è apparso per 10 episodi, Army Wives, Desperate Housewives e CSI: NY, tra gli altri.

  • shares
  • Mail