Io e te, Diaco si trasforma in don Pigi e legge il Vangelo

Ecco cosa è accaduto in apertura della puntata di venerdì 12 luglio su Rai1

In apertura della puntata di oggi, venerdì 12 luglio 2019, Pierluigi Diaco in diretta su Rai1 ha letto il Vangelo. Il conduttore si è trasformato in 'don Pigi', come lui stesso si è battezzato poco dopo, e ha offerto ai telespettatori "parole universali" che permettono, soprattutto nei momenti più difficili della vita, di essere attraversati da "un senso di pace".

Il giornalista ha introdotto l'inconsueto televisivo raccontando di aver trascorso la notte a leggere i messaggi del pubblico che lo hanno commosso. Quindi, dopo aver definito il Vangelo, "un capolavoro letterario", ha letto le Beatitudini di Matteo:

Beati i poveri in spirito,
perché di essi è il regno dei cieli.
Beati quelli che sono nel pianto,
perché saranno consolati.
Beati i miti,
perché avranno in eredità la terra.
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia,
perché saranno saziati.
Beati i misericordiosi,
perché troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore,
perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati per la giustizia,
perché di essi è il regno dei cieli.
Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli.
commosso dalle confidenze.

  • shares
  • Mail