Salvini di nuovo contro Fazio: "Su Raidue? Sempre gli italiani pagano". Critiche anche al Tg1

A Quarta Repubblica Matteo Salvini di nuovo contro Fabio Fazio: "Su Raidue? Ma sempre gli italiani pagano". Poi critica il Tg1: "Se volessi informarmi tramite alcuni telegiornali, campa cavallo"

Fazio, sempre Fazio, solo Fazio. L’ossessione di Matteo Salvini non trova tregua nemmeno ora che il conduttore di Che tempo che fa sembra indirizzato verso Raidue. “Ma sempre gli italiani pagano...”, commenta il leader leghista a Quarta Repubblica, stuzzicato sull’argomento.

Fresco di trionfo elettorale, il ministro dell’Interno viene interpellato da Nicola Porro in merito all’addio  di Rino Gattuso al Milan. “Ha rinunciato a 11 milioni di euro? Chapeau. Un combattente. Rinunciare a dei quattrini non è di moda di questi tempi”.

Manca però la conclusione del ragionamento, che arriva un istante dopo: “Mi piacerebbe che lo facesse pure qualche conduttore della Rai”.

Nel mirino del vicepremier finisce poi il telegiornale dell’ammiraglia Rai, ritenuto evidentemente ostile al governo. “A me piace il contatto diretto col pubblico – spiega – è fondamentale. Anche perché se volessi informarmi tramite alcuni giornaloni o alcuni telegiornali, campa cavallo. Ogni riferimento al Tg1 è puramente casuale”.

  • shares
  • Mail