Whiskey Cavalier, nessun salvataggio la serie è definitivamente cancellata

Nessuna speranza di salvataggio per Whiskey Cavalier.

Update 25 maggio

Un tentativo durato poco più di 24 ore. David Hemingson produttore di Whiskey Cavalier ha spiegato su twitter che la serie è completamente e definitivamente cancellata. ABC aveva esplorato la possibilità di salvare la serie dopo la cancellazione della scorsa settimana ma il tentativo non ha dato i frutti sperati. Lauren Cohan, Scotto Foley e il resto del cast sono ora liberi di trovare una nuova produzione.


++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

In una puntata di un qualsiasi procedurale il protagonista si salva sempre all'ultimo minuto. Rapito, minacciato, picchiato, ferito: alla fine un modo per salvarsi lo trova sempre.

Lo stesso non si può dire delle serie di cui magari è protagonista. Ma come per i protagonisti la speranza è sempre l'ultima a morire. Ecco così che dalle parti di Hollywood nelle ultime ore è iniziata a circolare una voce riguardo al possibile salvataggio di Whiskey Cavalier, la serie di ABC prodotta da Warner Bros creata da Bill Lawrence e con Scott Foley e Lauren Cohan come protagonisti.

Un dirigente di ABC ha confermato a TVLine e deadline che ci sono discussioni in corso per trovare il modo per realizzare una nuova stagione della serie dopo la cancellazione arrivata proprio a ridosso degli Upfront. Una decisione definitiva sarà presa a breve soprattutto perchè per Warner Bros è costoso tenere contrattualmente vincolati i due protagonisti che già si stanno informando per nuovi ingaggi.

Warner Bros è molto interessata a mantenere in vita la serie che grazie anche al fatto che è spesso ambientata all'estero, è riuscita a vendere molto bene a livello internazionale. In Italia ad esempio è arrivata in quasi contemporanea su Premium Crime (su digitale e Sky) e in parallelo in modalità catch-up con gli episodi disponibili per 28 giorni, su Infinity. A differenza dei casi di Expanse, Designated Survivor o Lucifer, un salvataggio da parte di Amazon Prime Video o Netflix era impossibile proprio perchè le piattaforme in questione non avevano già (almeno parzialmente) i diritti della serie a livello internazionale.

Karey Burke, presidente di ABC Entertainment, ha definito la cancellazione di Whiskey Cavalier, "l'ultima decisione presa", davvero difficile "credevamo di aver dato alla serie un lancio importante (con il debutto post Oscar ndr.) in primavera, ma ha perso pubblico." Secondo le indiscrezioni Whiskey Cavalier ha perso l'ultimo posto rimasto a vantaggio della nuova serie Emergence, prodotta da ABC Studios, presa da ABC dopo che NBC, per cui era stato sviluppato il pilot, non l'ha ordinata. Curiosamente il trailer di Emergence risulta il più visto tra gli show della nuova stagione e il secondo più visto dietro a quello di BH90210.

Durante la messa in onda degli episodi, gli ascolti live di Whiskey Cavalier sono crollati sotto i 3 milioni con lo 0.4 di rating tra il pubblico 18-49 anni ma era tra le serie che più guadagnavano negli ascolti differiti sui 7 giorni per lo più raddoppiando i propri spettatori. Inoltre l'ultimo episodio andato in onda dopo lo speciale Live di All in the Family e The Jefferson, un evento celebrativo che ha fatto registrare ottimi ascolti, Whiskey Cavalier ha toccato lo 0.7 con quasi 4 milioni di spettatori.

Esiste un pubblico di fan della serie, come testimoniano anche le campagne social per salvare la serie e un sondaggio di TvLine che la inserisce tra le serie da salvare insieme a Star cancellata però dopo 3 stagioni quindi con più tempo per maturare un buon bacino di pubblico. Semplicemente ABC ha trasmesso la serie senza aiutarla, trainata da repliche delle sue comedy in alcune puntate, facendola diventare una serie da recuperare piuttosto che da vedere live.

Al di là di tutto questo bisogna ammettere che la formula ripetitiva della serie non ne ha aiutato il successo. Prodotta da un maestro della comicità come Bill Lawrence , Whiskey Cavalier ha provato a fondere action e commedia ma non trovando la giusta alchimia e finendo per cadere sempre sui soliti meccanismi romantici tra i due protagonisti. Lo scenario internazionale e il carisma di Scott Foley e Lauren Cohan erano però le motivazioni più forti per continuare a dare fiducia alla serie.


"Grande finale di stagione per #WhiskeyCavalier. Magari date un'occhiata? Pensare di trasformare questo finale di serie in un finale di stagione. Solo un'idea" ha scritto Bill Lawrence su Twitter. Una decisione è attesa in questi giorni. Whiskey Cavalier sarà il nuovo Timeless? Certo la serie prodotta da Sony venne salvata da NBC tre giorni dopo gli upfront, rinnovata per una seconda stagione, poi cancellata e salvata di nuovo con l'approdo a un film conclusivo.

Appena ci sarà un annuncio ufficiale aggiorneremo questo articolo. Come si dice in questi casi: stay tuned!

  • shares
  • Mail