Lo spettro dello stipendio di Fazio nei talk del giovedì. Formigli: "Merita quei soldi". Del Debbio: "Se vengo in Rai li date anche a me?"

Il fantasma dello stipendio di Fazio presente nei talk del giovedì. Formigli difende il conduttore, Del Debbio invece provoca approfittando della presenza di Salvini: "Se vengo in Rai a fare un programma di sinistra date 3 milioni anche a me?"

Se Fabio Fazio incassasse un euro ogni volta che viene citato in sua assenza, la quota fatidica dei due milioni verrebbe toccata in un batter d’occhio. La questione del compenso del conduttore tiene ormai banco da mesi, con la complicità di Matteo Salvini che ha spostato il caso nel quotidiano dibattito politico.

Il signor Fazio è pagato da 60 milioni di italiani per fare politica di sinistra e prende 3 milioni di euro all’anno”, ha detto il Ministro dell’Interno a Dritto e rovescio, facendo salire non di poco lo stipendio del volto di Raiuno. “Secondo me è un eccesso, un compenso come quello è immorale nei confronti di tanti altri giornalisti e lavoratori italiani”.

Anziché gettare acqua sul fuoco, Paolo Del Debbio ci ha messo il carico:

“Scusi, ma se vado in Rai a fare una trasmissione di sinistra, me li date anche a me tre milioni l’anno?”.


Ironia della sorte, poco prima Fazio era stato citato pure a Piazzapulita nel bel mezzo dell’attacco di Corrado Formigli allo stesso Salvini:

“Quello per Fazio è un problema patologico, se ne faccia una ragione che guadagna più di lui. Secondo me se li merita anche più soldi di lui”.

Alla prossima puntata.

  • shares
  • Mail