Maurizio Costanzo Show, Costanzo sfila sulla passerella dopo 37 anni

Il conduttore del talk show affronta il défilé per la prima volta nella storia del programma

Hanno sfilato tutti sulla passerella del Maurizio Costanzo Show: politici e artisti; meteore e monumenti; medagliati olimpici e gente comune. Quasi 40 anni di storia italiana sono transitati lungo il bordo del palco, tra le luci a terra e le note dei musicisti, negli attimi che anticipano la chiusura della trasmissione in onda dal 1982. Mancava solo lui all'appello, il padrone di casa, a godere del calore degli applausi del pubblico in sala: Maurizio Costanzo.

Così, in occasione dell'appuntamento speciale con il racconto della storia e la celebrazione dei secondi Tre Tenori della televisione italiana - Paolo Bonolis, Carlo Conti e Gerry Scotti -, il giornalista e conduttore romano si è fatto convincere ad abbandonare la poltrona per affrontare quel défilé che per molti volti dello spettacolo ha rappresentato il luogo della proclamazione del successo popolare. Per Costanzo si è trattato, ça va sans dire, di un omaggio in quanto abile direttore d'orchestra, prima voce tra quelle che cantano nel piccolo schermo.

Tenore ad honorem, il cui invito sulla passerella è giunto dalla comica e imitatrice Gabriella Germani, che ha nel proprio repertorio di maschere anche quella della consorte Maria de Filippi. Se a tutta prima la risposta all'invito è stata negativa, il conduttore ha poi accontentato l'attrice e il pubblico tutto, sfilando insieme al collega di palco Enrico Mentana e agli altri tre conduttori protagonisti della puntata. Una passerella storica.

  • shares
  • Mail