Camionisti in trattoria con Chef Rubio, la terza stagione su Nove dal 10 marzo

Otto nuove puntate per Chef Rubio che racconta il mondo del camionismo e un'Italia che lavora, sui truck come in cucina, con la 'scusa' del cibo.

Camionisti in trattoria riparte da domenica 10 marzo 2019, alle 21.25, ma con su una nuova rete: Chef Rubio lascia Dmax per approdare su Nove, ormai rete 'ammiraglia' del gruppo Discovery, per la terza stagione di uno dei suoi programmi più seguiti. Un racconto che come abbiamo già modo di dire è soprattutto un viaggio sincero e appassionato nel mondo del camionismo, nelle vite di chi macina chilometri a bordo di veri e propri 'mostri della strada' che diventano però casa ed espressione di sé, una parte inscindibile del proprio essere e della propria famiglia. Una delle cose più interessanti del programma, infatti, resta il momento in cui Rubio sale in cabina: è il vero passaggio tra il racconto tv e il reportage sul lavoro, sulle speranze di chi si costruisce una vita su ruote e trova nel suo truck libertà e nello stesso tempo protezione.

Il tutto con la 'scusa', si diceva, di trovare le vere trattorie amate dai camionisti, una certezza di qualità a costi contenuti. E così il giro d'Italia di Rubio prosegue in Lazio, Veneto, Umbria, Calabria, Sicilia, Friuli per sconfinare questa volta anche all'estero: un modo per estendere 'l'inchiesta' sul lavoro su strada anche all'Estero, per apprezzare similitudini e differenze tra la gestione del lavoro da noi e altrove, ma anche il senso di comunità che sembra ormai perso sia nella rappresentazione tv che nella vita quotidiana. Chef Rubio raggiungerà la Slovenia, la Spagna, percorsa dalla Catalogna all’Aragona, e la Francia, dalla Provenza alla Camargue fino all'Aquitania: un giro d'Europa mai tanto attuale, che passa dagli scambi continui, osmotici verrebbe da dire, tra l'Italia che lavora e le realtà non solo frontaliere, con i lavoratori della strada a fare da vettori di cultura e di condivisione. Una caccia al tesoro l'immagine scelta per lanciare questa terza edizione: e in effetti la ricerca di Rubio permette di scoprire tesori nascosti della gastronomia, della ristorazione e degli italiani laboriosi, di quelli che difficilmente assurgono agli onori tv.

In ogni puntata, Rubio conoscerà tre diversi protagonisti che saranno i suoi compagni di viaggio e le sue guide alla scoperta dei luoghi migliori per mangiare tipicità in quantità e senza svenarsi: una gara che non è una gara, anche se alla fine Rubio indicherà un 'vincitore', ovvero una trattoria preferita alla quale va un premio simbolico.

Come dicevamo, questa terza stagione è composta da 8 puntata da 60', due in più rispetto alla scorsa stagione: la serie, originale, è prodotta da NonPanic per Discovery Italia, ed è curata da Massimo Righini; la regia è di Marco Manes, la produzione esecutiva di Anna Crocetta e gli autori Alessandro Mannucci e Davide Tappero Merlo. Camionisti in trattoria è visibile non solo sul canale 9 del DTT e di Tivùsat, ma anche al canale 149 di Sky, oltre che in streaming su Dplay.

 

 

  • shares
  • Mail