Sanremo 2019, problemi d'audio durante l'esibizione di alcuni artisti. I social insorgono

Piovono battute ironiche e polemiche per una qualità audio che non soddisfa.

Il festival di Sanremo sarà pur partito con l'energia giusta, ma non c'è Sanremo senza problemi tecnici. Così eccoli, puntuali. I commenti dei social, quasi totalmente puntati verso il teatro Ariston per seguire la prima serata, non si sono fatti attendere. Gli utenti lamentano un volume troppo alto dell'orchestra che esegue i brani degli artisti in gara e poca comprensibilità delle voci di questi ultimi.

Su twitter per questo i twittatori seriali si scatenano in battute ironiche e polemiche per una qualità audio che non accontenta tutti: "O sono io che a 22 anni devo mettermi l’amplifon oppure l’audio fa schifo perché non sento niente" dice un twittatore, "Ma ci sono problemi di audio o sbaglio?" scrivono in un altro cinguettio, qualcuno ci va giù pesante come "ma questo audio pessimo?? rimbomba tutto!" e "Qui l'audio poteva anche staccarsi completamente e se non avessimo sentito nulla, ci avreste solo fatto un favore".






L'allarme si sarebbe protratto per i primi 4 brani che, in ordine di uscita sono stati quelli di Francesco Renga, Nino d'Angelo e Livio Cori, Nek e i Zen Circus per poi ristabilirsi proprio mentre è giunto il turno de Il Volo, quando l'assetto tecnico dell'audio è tornato più comprensibile.

  • shares
  • Mail