Saturday Night Live, conferenza stampa: tutte le dichiarazioni

Saturday Night Live torna in Italia, su Tv8, con Claudio Bisio: conferenza stampa.

cludio-bisio-saturday-night-live.png

Dopo svariate (e disgraziate) edizioni del Saturday Night Live andate in onda anni or sono su Italia 1, il format nato a New York nel lontano 1975 torna nel Bel Paese con un'edizione guidata da Claudio Bisio. Il programma andrà in onda per sei puntate su Tv 8, a partire da sabato 7 aprile alle ore 21. Al fianco del capocomico ci sarà un cast fisso composto da Francesco Arienzo, Alessandro Betti, Mirko Darar, Annagaia Marchioro, Mary Sarnataro, I Trejolie e Marta Zoboli.

Ogni settimana interverranno anche degli ospiti - "non in promozione", ci tengono a precisare -, che saranno protagonisti di sketch e numeri particolari. Qualche nome? Alessandro Cattelan, Paola Cortellesi, Sabrina Ferilli, Angela Finocchiaro, Lino Guanciale, Vanessa Incontrada, Frank Matano, Rocco Papaleo, Federica Pellegrini , Fabri Fibra, Gigi D’Alessio, Emma Marrone, Giorgia, The Kolors e tanti altri.

Nello studio (composto da tre palchi) ambientato in una stazione con lo skyline di Porta Garibaldi-Milano sarà presente anche la Tom’s Family capitanata da Rocco Tanica. Tra le rubriche, anche il famigerato TG di satira Weekend Update, le divertenti serie de Il Terzo Segreto di Satira e gli sketch di Sguburra, recitati da Bisio con Fortunato Cerlino, Cristina Donadio, Ricky Memphis e Francesco Pannofino.

  • 12.30

    Inizia la conferenza stampa moderata da Alessio Viola. Antonella D'Errico: “Tv8 ormai iniziano a conoscerla tutti. E' una nuova generalista, la settima rete per gli ascolti che si sta consolidando sul free. SNL l'abbiamo scelto per tre motivi: è un marchio molto pop, noi siamo un canale molto pop; il nostro target è più giovane rispetto rispetto alle altre generaliste (15-54 anni) e questo è un programma ironico e legato alla satira sociale; coerenza con il resto della programmazione, non a caso Claudio è il nome principale del nostro programma principale Italia's Got Talent”.

  • 12.31

    Nils Hartman: “La decisione del giorno di programmazione è stata facile... anzi, facciamo finta che lo sia stata. Noi prendiamo un format e lo adattiamo, rendendolo italiano. In Italia ci sono dei creativi che non hanno nulla da invidiare ad americani o inglesi, anzi, e questo nostro SNL è la dimostrazione. I responsabili NBC sono rimasticolpiti dalla nostra versione. Non sarà solo un SNL italiano, ma bisiesco”.

  • 12.32\

    12.32 Fatma Ruffini: “E' stato un modo di lavorare insieme molto bello. Ho trovato un'atmosfera cordiale e bella. SNL è un'esperienza per me molto importante. Abbiamo la garanzia di avere un format con 42 anni di vita, ma non ci confrontiamo con loro: prendiamo il loro meglio e lo adattiamo, visto che anche la comicità è molto diversa. Non avremo Trump né Mattarella, però degli ospiti molto importanti”.

  • 12.33

    Claudio Bisio: “Nel SNL originale non c'è un conduttore, ma cambia spesso e di settimana in settimana c'è un guest. Forse in futuro sarà così anche in Italia, invece per questa prima edizione il guest principale sarò io. C'ho messo del mio a trovare questo ottimo cast. Di simile ci sono gli sketch, sia in esterna, sia registrati dal vivo”.

  • 12.36

    Bisio: “Non sarà live, abbiamo registrato mercoledì".

  • 12.37

    Bisio: “Ci saranno tre palchi in uno”.

  • 12.38

    Bisio: “Abbiamo anche noi una miniserie tv in sei puntate, abbiamo immaginato: se mafia capitale incontrasse il mondo della camorra, cosa verrebbe fuori? Praticamente quando Suburra incontra Gomorra”. Sguburra è il titolo della miniserie.

  • 12.39

    Hartmann: “Bisio ha anticipato l'unione tra Sky e Netflix con la crasi tra Gomorra e Suburra”.

  • 12.45

    Bisio: “Gli ospiti da noi non vengono per fare promozione. Chi ha bisogno di promozione sta a casa sua”. Giorgia, Enrico Mentana, Vanessa Incontrada e Alessandro Cattelan e The Kolors ospiti della prima puntata. “Ognuno di loro viene a giocare con noi e fare qualcosa di diverso dal solito”. Nelle prossime puntate ci saranno Rocco Siffredi, Federica Pellegrini, Sabrina Ferilli, Gigi D'Alessio, Elio e le storie tese.

  • 12.55

    “Giorgia si è prestata tantissimo a situazioni simpatiche. Poi, anche se lei non voleva fare promozione, canterà Come Neve con Mangoni degli Elio e le storie tese, al posto di Mengoni”.

  • 12.59

    “Ci saranno anche dei momenti stand-up”.

  • 13.01

    Alessandro Betti: “La formazione teatrale aiuta negli sketch e nella interazione con gli altri. C'è un bellissimo clima”

  • 13.03

    “Non è live, c'è un conduttore: cosa hanno preteso gli americani per cedervi il format?”, chiede un giornalista. “Ci sono delle regole, a partire dalla grafica e dall'impostazione, ma c'è libertà sull'adattamento. Noi abbiamo rifatto tutto in originale, ci siamo ispirati a poche cose. Ci siamo allargati anche con la durata, arrivando a più di 80 minuti”.

  • 13.09

    Fatma Ruffini: “C'è già stata una serie su Italia 1”.

  • 13.10

    “Non vi sentite uno fra tanti?”. Bisio: “Boh, può darsi. Noi siamo uno, gli altri facciano loro. Questa è una grande novità ed è molto diversa dagli altri programmi. C'è più satira qui, c'è questo mondo degli sketch che è una novità almeno per me totale”.

  • 13.11

    Perché solo sei puntate? Hartmann: “E' una macchina produttiva impegnativa, è un inizio e sei puntate ci sembravano la misura giusta”.

  • 13.20

    “Qual è il target di pubblico?”. Antonella D'Errico: “Abbiamo un'idea molto chiara. Tv 8 si è creata uno spazio nelle generaliste. Sicuramente si è creato un forte varco nel pubblico più giovane, tra i 35 e i 54 anni. Ci rivolgiamo a un pubblico che ha voglia di divertirsi e di ridere. Tv8 lascia molto spazio al divertimento e al relax, senza pretese di tipo intellettuali. Miriamo a essere un'alternativa”.

  • 13.24

    Il programma verrà frammentato per il web? “Assolutamente. Stiamo lavorando già su tutte le piattaforme social. I giovani? E' ovvio che guardano molte cose da youtube e dal web, ma molti programmi – anche concorrenti – intercettano anche il pubblico giovane. I giovani sanno dove andare a prendersi le cose che vogliono vedere”, dice D'Errico.

  • 13.28

    Mary Sarnataro: “Sono contenta di essere tornata nel mondo di Sky che mi ha lasciato con Italia's Got Talent. E' una nuova esperienza. Sul web ci saranno tantissimi meme, ci prenderanno per il culo tanto”.

  • 13.30

    Rocco Tanica sarà a “capo” della band: “La logica è stata: proviamo a trovare i più bravi. Ho il privilegio di accompagnare al piano dei signori professionisti. Ci sarà tanta musica immersa nel tessuto drammaturgico”.

  • 13.36

    La prima replica andrà in onda già sabato notte, dopo le prove della Formula 1.

  • shares
  • Mail