Anna Safroncik a Blogo: “Avevo deciso di lasciare Le tre rose di Eva, ma sono tornata a furor di popolo” (VIDEO)

L’attrice spiega: “Mi sono sentita richiesta e desiderata, è stata la più grande soddisfazione professionale”

Domenica 5 novembre – ma dal 9 si sposta al giovedì – parte su Canale 5 la quarta stagione di Le tre rose di Eva, serie prodotta da Endemol Shine Italy e diretta da Raffaele Mertes. Dieci le serate previste. Nel cast, tra gli altri, Anna Safroncik, Roberto Farnesi (video intervista), Giorgia Wurth, Fabio Fulco, Luca Capuano, Euridice Axen, Karin Proia, Licia Nunez, Riccardo Polizzy Carbonelli, Daniela Poggi, Gloria Radulescu e Anna Favella.

Blogo ha incontrato Anna Safroncik.

Aurora non è mai morta. O, almeno, questo è quello che cercano di comunicarci gli autori; è sparita per due anni, ha perso il suo amore e tutta la sua vita. Così, deve ricominciare da capo. È una storia di coraggio, di amore, di forza, di sopravvivenza.

In apertura di post il video integrale dell’intervista, durante la quale l’attrice chiarisce perché aveva deciso di lasciare la serie (provocando la reazione polemica di Endemol).

Le tre rose di Eva 4 | Anna Safroncik è Aurora Gori

Colpita da un proiettile alla fine della terza serie, considerata morta da tutti i suoi cari, Aurora è sopravvissuta grazie a una figura misteriosa che si è presa cura di lei. Il suo ritorno alla vita porta però con sé il dolore di ritrovare il suo uomo, Alessandro, accanto ad un’altra donna che fa anche da madre alla piccola Eva. E’ questo il dramma di Aurora: per tutti sono passati due anni e hanno potuto elaborare il lutto, per lei il coma ha fermato il tempo. E vedere che tante situazioni e tanti legami sono cambiati fa male. Troppo.
Questo la porta verso un nuovo obiettivo sentimentale: Fabio Astori. Ma davvero Aurora può stare accanto all’uomo che più di tutti odia il suo Alessandro?

Ultime notizie su Le tre rose di Eva

Le tre rose di Eva è una fiction prodotta da R.

Tutto su Le tre rose di Eva →