Tagadà, dalla politica alla cronaca e attualità in un salotto che rifugge dagli eccessi e dalla tv urlata

Tagadà, la diretta della prima puntata in onda lunedì dalle 14.20 circa su La7

E' quella linea dell'eccesso mai superata a far vincere questa prima puntata della nuova edizione di Tagadà. Nelle due ore di trasmissione, Tiziana Panella, suddivide gli argomenti, toccando tematiche quanto mai odierne, purtroppo (come l'uragano Irma e i diluvi in Italia di queste giornate) e che hanno infiammato le discussioni nelle ultime settimane (come l'obbligo vaccini e le elezioni prossime in Sicilia). Sebbene in studio gli ospiti siano di diverso partito politico, si evita sempre il rischio "baruffa" con pochissimi momenti di persone che si trovano a parlarsi sopra. Ed è questo l'elemento vincente, in una tv spesso urlata, a farlo da padrone.

Dalla cronaca alla politica, passano per il sociale (come la discriminazione e il razzismo con una coppia mista ospite in studio), si cerca sempre di non generalizzare di ascoltare i casi senza mai puntare all'effetto shock e puntare il dito in maniera facile e superficiale.

Chi punta ad una leggerezza gossippara e un cambio di argomenti -magari anche frivoli- probabilmente si sentirà spaesato. Chi vuole sentire dibattiti e confronti senza eccesso e con sobrietà non potrà che trovarsi a casa.

E anche questo è 'servizio pubblico'.

tagada.jpg

Tagadà inizia alle 14.18.

  • 16.18

    Collegamento da Livorno per gli ultimi aggornamenti. Si teme che i due dispersi non siano più in vita. La puntate termina qua.

  • 16.12

    Rischio di carne sintetica che potremmo mangiare dal 2021 circa.

  • 16.06

    Le uova quanto possono essere pericolose? Viene spiegata la carta di identità delle uova.

  • 16.02

    Si torna alla diretta dopo la pausa: la gallina come animale da compagnia (e la segue letteralmente per casa o in macchina).

  • 15.54

    Si tocca anche l'argomento della bimba morta di malaria, pochi giorni fa.

  • 15.46

    Vaccini, il prossimo tema discusso dal ritorno dalla pubblicità. In Val d'Aosta vogliono costituire scuole alternative per chi non si vuole vaccinare. Segue il servizio.

  • 15.38

    Esiste un video di pochi secondi che riprende parte della camicia e dei pantaloni di un carabiniere ma precedente alla presunta violenza sessuale.

  • 15.36

    Si parla della vicenda di cronaca che ha visto due ragazze americane denunciare di stupro due carabinieri che le avrebbero accompagnate a casa. Intervista ad alcune ragazze straniere a Firenze. "Sono state sceme loro a farsi accompagnare a casa". Ma come, addirittura?!?

  • 15.32

    Passaggio all'argomento Ius Soli. E il politico del Pd ricorda aggressioni avvenuti nei confronti di immigrati e donne di colore.

  • 15.24

    Ci si chiede se il popolo italiano sia razzista. Ange racconta di altre situazioni discriminatorie mentre in studio c'è chi non vuole generalizzare.

  • 15.21

    Ange spiega che non è riuscita a trovare lavoro in un bar -dove cercavano- perché non prendono ragazze di colore "o rischiano di perdere clienti". I proprietari sono albanesi e cinesi.

  • 15.20

    Ospiti in studio una coppia mista che racconta la loro relazione. Lui ammette di essere sorpreso dalla reazione razzista delle persone, soprattutto sul lavoro.

  • 15.18

    Banchetto anti-migranti davanti alla Chiesa, a Brindisi, nel quartiere Paradiso con raccolta firme. Tendopoli in zona? Era una bufala ma c'è stata una grande raccolta di manifestanti.

  • 15.16

    Le elezioni in Sicilia saranno uno specchietto per quelle nazionali? L'elemento dell'immigrazione, secondo gli ospiti, avranno un grande peso nella scelta degli italiani.

  • 15.08

    Minzolini sottolinea ancora una volta l'importanza della coerenza in politica: "Deve avere il coraggio di dirlo, farlo, spiegarlo".

  • 15.00

    Siamo a Gela, in Sicilia. Interviste agli abitanti che si lamentano di abusivismo, ammortizzatori sociali che arrivano dopo anni e dragaggi dei canali.

  • 14.53

    Clip di un metereologo portato via dal vento in Floria, poi pubblicità.

  • 14.53

    Allerta allarme arancione e rosso: le differenze.

  • 14.48

    La conduttrice parla della fragilità dell'Italia riprendendo un articolo apparso su La Stampa, questa mattina.

  • 14.44

    Si torna a parlare dell'uragano Irma paragonato al diluvio italiano di queste ore.

  • 14.40

    Augusto Minzolini sottolinea come non ci sia, oggi, nemmeno l'intervento della pulizia dei tombini prima che si si metta a piovere come è successo: "La politica è priva di competenza".

  • 14.34

    "PD e anima ambientalista persa" è il prossimo quesito. Di Battista e i tweet sulla pioggia durante il governo Marino.

  • 14.30

    Elenco degli ospiti in studio, tra i quali Augusto Minzolini. E intanto cosa succede a Roma? I bidoni dell'immondizia che galleggiano e parti della città completamente allagate.

  • 14.29

    Collegamento da Livorno. Bilancio provvisorio di 6 morti e due dispersi.

  • 14.28

    "Ho trovato biglietti con Alitalia in economy a 4500 euro" dice Fernando, parlando dei collegamenti aerei in quelle ore.

  • 14.22

    Collegamento con la moglie Nicole, da Miami. La situazione sembra migliorata, nelle ultime ore. Si passa alla regole, seguite negli Stati Uniti e non in Italia.

  • 14.21

    Primo ospite in studio un uomo, Fernando Sonnino, che racconta di aver dovuto lasciare moglie e figlia a Miami prima dell'uragano Irma.

  • 14.19

    Primi accenni, ovviamente, al maltempo. "Il diluvio nel frattempo è nellos tudio, non funziona nulla in studio, come il primo giorno di scuola".

  • 14.18

    "Buon pomeriggio!" è il saluto di Tiziana Panella. Voleva aprire con il sorriso ma ci sono tanti fatti che non inducono al sorriso.

Torna Tagadà, in onda, su La7, lunedì 11 settembre 2017, dalle 14.20 circa. Alla conduzione del programma troveremo Tiziana Panella per l'appuntamento quotidiano, in onda dal lunedì al venerdì. Si tratta di uno spazio di approfondimento tra storie di attualità, cronaca, costume e i loro protagonisti

Tagadà | Dove vederlo in tv e diretta streaming

Tagadà é trasmesso in onda sul La7 e in streaming sul sito https://www.la7.it/dirette-tv dove saranno inoltre disponibili i video dei servizi andati in onda durante il programma, una bacheca per rimanere in contatto con la redazione e le repliche integrali delle puntate.

Tagadà | Second Screen

Tagadà è presente anche sui social network Twitter (@tagadala7) e Facebook (tagadala7).

Su Tvblog, magazine di televisione di Blogo, il liveblogging della puntata (a partire dalle 14:20) dalle 14 circa.

  • shares
  • Mail