Camera Cafè 2017, i nuovi personaggi (Video)

Ecco i nuovi personaggi di Camera Cafè-Il nuovo mondo, al debutto da domani su Raidue con Luca e Paolo

Il “nuovo mondo” di Camera Cafè sta per debuttare: da domani sera, alle 21:05, sarà Raidue a riportare in onda la più famosa e longeva sketch-comedy italiana, trasmessa per cinque stagioni ed oltre 1.500 episodi su Italia 1 ed ora pronta alla nuova sfida di una rete ed una collocazione oraria differenti.

Camera Cafè punterà come sempre sugli sketch di breve durata, intorno ai 5 minuti ciascuno, in cui i vari personaggi su alterneranno per fare da contraltare ai due protagonisti Luca Nervi (Luca Bizzarri) e Paolo Bitta (Paolo Kessissoglu). Ma rivedremo tutti i personaggi storici della serie?

Come già anticipato, gran parte del cast originale sarà presente, ma non tutto. Le due assenze più clamorose saranno quelle di Patti (Debora Villa), personaggio che però sarà spesso citato dal marito Silvano (Alessandro Sampaoli) ed Olmo (Carlo Giuseppe Gabardini). Rivedremo, invece, il direttore De Marinis (Renato Liprandi), Geller (Roberto Accornero), Alex (Sabrina Corabi), Andrea (Paolo Bufalino), Pippo (Massimo Costa), Vittorio (Riccardo Magherini) e Wanda (Margherita Fumero). Ma, a loro, all’interno dell’azienda ora acquisita dai cinesi della Feidan, si aggiungeranno molti volti nuovi.

Innanzitutto, De Marinis è prossimo alla pensione: a prendere il suo posto ci sarà la Dr.sa S. Corti (Serena Autieri), del cui nome, per ora, si conosce solo l’iniziale. Responsabile marketing, è sempre collegata con il suo tablet. La sua segretaria, Beatrice Mucciardini (Ippolita Baldini), però, le darà del filo da torcere.

Stefano Ambrosini (Marco Palvetti) è invece il responsabile delle vendite online, che ha una sua idea di precariato, ben diversa da quella di Arianna Marelli (Roberta Mengozzi), la cui situazione lavorativa la rende frustata. Martina Paroli (Brenda Lodigiani) si occupa del reparto informatico dell’azienda, sebbene ne sia poco esperta; alla reception, invece, c’è Chiara Giordano (Sara Cardinaletti), sexy ed ossessionata dai social network. Tra gli impiegati troviamo anche Fegato Marcio (Pier Giorgio Bellocchio), tipico leone da tastiera, capace di insultare tutti e di utilizzare la propria disabilità come scudo, ed Asafa N’Kono (Alberto Melanchino), migrante violinista, laureato in Filosofia ed incapace a svolgere qualsiasi lavoro all’interno dell’azienda, se non quello di “badante” di Luca.

A chiudere il cast ci sono Cristina (Beatrice Schiros) e Cristiana (Alessia Giuliani), due addette alle pulizie molto diverse tra loro: la prima, infatti, è intrattabile, la seconda maltrattata. Tutti devono fare attenzione a Lin (Liyu Jin), moglie del presidente della multinazionale cinese.

Un cast ampiamente rinnovato, per una serie che ha intenzione di continuare a raccontare la vita da ufficio degli italiani tra nevrosi, manie, risate e molti caffè, sempre dell’immancabile macchinetta della sala relax.