Guess my age, Papi spettina i Soliti ignoti. E senza Mooseca fa invidia alla Rai

Debutta su Tv8 il nuovo quiz condotto da Enrico Papi per contrastare Boom! di Max Giusti

Buona la prima per Guess my age. Il nuovo quiz di Enrico Papi apre la stagione dei quiz facendo tremare il suo diretto competitor di Nove, il già avviato Boom!, e il fratello gemello da cui è separato alla nascita, Soliti ignoti.

Lo ha ammesso tra le righe il conduttore stesso, facendogli simpaticamente il verso. Quando un concorrente non si è limitato a sapere l’età, ma ha chiesto lumi anche sul mestiere dello sconosciuto di turno, Papi ha ammesso serafico: “No, quello è un altro programma”.

In qualche modo non aveva tutti i torti. Pur partendo dallo stesso concept Papi si rivolge a tutt’altro target, ha più libertà nello spettinare i concorrenti e sa di rivolgersi alla generazione Fedez anziché ai reduci di Techetè.

Eppure la cura Sky gli ha fatto bene per uscire dal giovanilismo a tutti i costi di Rovazzi e dalla malinconia del reboot di Sarabanda. La sensazione è che, per l’eterno ragazzo della tv commerciale, sia arrivata l’occasione di crescere e di dimostrare che, dietro quelll’aria discola e senza freni, c’è professionalità, ritmo e padronanza dei tempi di un game show.

Insomma, il meccanismo tensivo e ben calibrato di Guess my age sin dal debutto – una peculiarità che contraddistingue Sky anche in chiaro – dimostra subito che a Tv8 non si scherza quest’anno (Magnolia lo aveva promesso). E che, forse, l’Edicola Fiore dovrà trovare altre collocazioni meno competitive.

Perché, quando analizzi la conduzione spumeggiante, lo studio e la grafica fighissimi, gli stacchetti che fanno tanto Gerry Scotti e la coerenza narrativa di questo game (il merito va anche alla regia), ti viene subito da chiederti perché in Rai stiano cercando il nuovo Amadeus tra personaggi e formati di zero appeal.

Papi, opportunamente affrancato dall’effetto Italia1, aveva fatto Tale e quale e La prova del cuoco – Speciale Epifania pur di farsi notare e rivalutare dalla Rai. E loro se lo sono lasciati scappare, dandolo in pasto alla tv del futuro per un format che può solo esplodere nel cuore del pubblico.

  • 20.25

    Si comincia con l’Anteprima. Papi presenta i due novelli sposi, Emanuela e Leopoldo, come concorrenti della prima puntata. Dicono che non riescono a fare figli perché prenotano vacanze e poi avrebbero problemi ad aggiungere il terzo posto (!). Lui fa l’autista e il vigile del fuoco, lei è casalinga.

  • 20.30

    Paola, la prima ad entrare, è sulla sessantina secondo i concorrenti. Fa vedere le mani come ai Soliti ignoti. Poi vengono mostrati gli indizi perché possano confermare o cambiare idea: confermano i 60. Il montepremi per ora è di 100.000 euro, ogni anno sbagliato rispetto all’età vera costa 1000 euro. Alla fine Paola ha 62 anni e lavorava in uno studio legale.

  • 20.38

    Seconda manche: Alessandro. Ogni errore costa stavolta 1500 euro. Secondo Leopoldo hanno pochi anni più di 23. Per Enrico Papi la coppia è rimasta ingrifata dal concorrente. Indizio: ha visto Avatar quando andava al liceo. Si sono avvicinati: ha 24 anni. E Alessandro rivela che lavora in radio, da qui la sua voce profonda.

  • 20.44

    Mirko è il terzo concorrente. Parte come indizio Un’estate al mare, ma i concorrenti non sanno chi sia Giuni Russo. Mirko ha 35 anni e non 30 come avevano ipotizzato i due. Nella vita fa il tatuatore. Parte la battuta sui Soliti ignoti, i concorrenti dicono di aver indovinato il mestiere e Papi ribatte: “Quello è un altro programma”.

  • 20.45

    Amelia ha 25 anni o 30 anni? Marito e moglie sono in disaccordo. Alla fine dicono che ha 33 anni ma lei è più giovane. Hanno sbagliato di due anni soltanto, ha 31 anni. Fa l’agente della polizia di stato.

  • 20.55

    Raffaele è nato quando anno aperto il Piper. I concorrenti avevano detto 41 anni ma ci ripensano. Ora dicono 44 anni. Una tragedia: i concorrenti perdono 32.000 euro. Raffaele ne ha 52 e fa il mago di spettacolo.

  • 20.58

    Stefania ha 24 anni? Indizio: ha gli anni di Fedez. La coppia aumenta l’età a 30 anni su pressione di Leopoldo. Ne ha 28.

  • 21.02

    Finale: la coppia deve indovinare l’età precisa di Antonio, ribattezzato Babbo Natale. Hanno più indizi e più tentativi. Intanto alla prima manche il montepremi si dimezza: non ha 74 anni.

  • 21.07

    Leopoldo ora dice 69 anni. Montepremi dimezzato ancora. Quindi lui ed Emanuela cambiano idea alzando a 79 anni, come gli anni di Celentano dati come indizio. Indovinato! Vanno a casa con quasi 10.000 euro.

  • 21.12

    Fine della prima puntata.

Dal 28 agosto arriva su TV8 (tasto 8 del telecomando) uno dei conduttori più popolari della tv italiana: Enrico Papi. A lui è affidata la conduzione quotidiana, dal lunedì al venerdì alle 20.30, di Guess my Age – Indovina l’età, il nuovo programma di access prime time, in prima tv assoluta, che ha una sola regola: indovinare l’età di 7 sconosciuti. Su Tv8 seguiremo la prima puntata Live.

In ogni puntata, per difendere il montepremi iniziale di 100 mila euro, una coppia di concorrenti deve cercare di indovinare l’anno di nascita di 7 persone mai viste prima.

Nelle prime 6 manche, i concorrenti hanno a disposizione 6 indizi: la Canzone, un brano musicale uscito lo stesso anno di nascita dello sconosciuto; il Vip, la foto di un personaggio famoso che ha la sua stessa età; il Ricordo, il racconto di una aneddoto della sua vita; la Cronaca, un fatto di attualità che ha segnato il suo anno di nascita; lo Spettacolo, un evento del mondo dell’intrattenimento accaduto in quella stessa data; e lo Zoom, la possibilità di scrutare lo sconosciuto più da vicino. Ogni anno di differenza tra la risposta data dai concorrenti e la reale età dello sconosciuto fa assottigliare irrimediabilmente il premio in palio.

Dopo aver indovinato l’età dei primi 6 sconosciuti, la coppia di concorrenti si gioca il tutto per tutto nella sfida finale. Questa volta, per indovinare l’età esatta del settimo sconosciuto – il più enigmatico e misterioso – i concorrenti possono contare su 4 tentativi e altrettanti indizi: ad ogni errore il montepremi preservato fino a quel momento si dimezza inesorabilmente.

Guess my Age – Indovina l’età è un format Vivendi, prodotto da Magnolia per TV8, in onda anche in Francia, Germania, Austria, Slovacchia e Ungheria. Scritto da Paolo Cucco, Marco Elia, Pietro Gorini e Francesco Dall’Olio, regia di Alessio Pollacci, scenografie di Stefania Conti, direzione della fotografia di Franco Fratus.

Guess my age | Dove vederlo in tv e in streaming

Guess my age è in onda su Tv8 dalle 20.30 e in streaming sul sito tv8.it/streaming.html.

Guess my age | Second Screen

Guess my age ha una pagina ufficiale Facebook e una fanpage su Twitter>.


I Video di TvBlog

Ultime notizie su Guess My Age

Guess my age, conosciuto anche come Guess My Age - Indovina l'età, è un game show prodotto da Magnolia, in onda dal 28 agosto 2017 nell'access prime time di Tv8. La conduzione è affidata ad Enrico Papi.

Tutto su Guess My Age →