Sanremo 2017, Maurizio Crozza: la copertina di venerdì 10 febbraio (VIDEO)

Sanremo 2017, l’intervento di Maurizio Crozza nella quarta serata

Nuovo intervento di Maurizio Crozza al Festival di Sanremo 2017. Nella puntata di venerdì 10 febbraio – la quarta serata – il comico si è presentato nei panni di Nando Pagnoncelli, presidente di Ipsos (società che si occupa delle classifiche del Festival), impegnato a chiamare rigorosamente a caso i cartelli con alcuni sondaggi.

Tornato in ‘borghese’, Crozza ha definito “inseparabiliCarlo Conti e Maria De Filippi ironizzando sulla presunta (smentita più volte) trattativa tra il primo e Mediaset. Quindi i riferimenti al congresso di Scelta Civica e al Giovane che stasera si laureerà vincitore:

Mi dispiace, perché se ti laurei dopo non puoi fare il ministro dell’Istruzione.

Dopo aver proposto il Sanremellum con “5 giorni di campagna elettorale“, Crozza ha osservato che dell’Italicum, bocciato dalla Consulta, è “stato salvato solo il font“. Immancabili le battute sui tre anni del governo Renzi:

Carlo, tu almeno in tre anni di Festival qualcosa hai fatto: hai riciclato Arisa, sdoganato Garko e ora stai cercando di rendere umana Maria De Filippi!

2017-02-10_220353.png

Infine, l’ironia sul Premier Gentiloniarrivato a Palazzo Chigi senza neanche un ricambio” e la chiusa su De Filippi e Conti:

A guardare le scenette con i denti finti viene voglia di pagare il canone. A Mediaset, però.

In apertura di post il video integrale (in arrivo).

2017-02-10_220501.png

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →